• Google+
  • Commenta
23 settembre 2011

UniPG:Paola Farinelli vince il 4° Premio GammaDonna /10 e Lode

L’ingegnere Paola Farinelli, co-fondatrice di RF Microtech, spin-off dell’Università degli Studi di Perugia che opera nel settore delle tecnologie avanzate a microonde e radiofrequenze, è una delle vincitrici del premio GammaDonna/10 e Lode. Giunto alla quarta edizione, il riconoscimento viene assegnato nell’ambito del Salone Nazionale dell’Imprenditoria Femminile e Giovanile GammaDonna (Vicenza, 5 – 6 ottobre 2011) ed è la più importante manifestazione nazionale sulle tematiche d’impresa e di imprenditoria femminile e giovanile.

E’stata Giorgia Meloni, Ministro della Gioventù, ad annunciare i nomi dei vincitori nel corso di un incontro a palazzo Chigi.
L’ingegner Farinelli si è laureata in Ingegneria Elettronica all’Università di Perugia nel 2002 con voto 110 e lode. Nel 2006 ha conferito il titolo di dottore di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria Elettronica e dell’Informazione (DIEI) dello stesso Ateneo presentando il lavoro svolto sul tema: progettazione e aspetti tecnologici di microinterruttori a radiofrequenza MEMS. Il periodo di formazione è stato arricchito da stage formativi all’estero presso centri di eccellenza quali TU Delft (Olanda), XLIM (Francia) e VTT (Finlandia) e da partecipazione e gestione di progetti di ricerca finanziati prevalentemente da aziende private di telecomunicazione, Unione Europea ed ESA (European Space Agency). Nel settembre 2007 è stata co-fondatrice di RF Microtech s.r.l., centro di eccellenza nella progettazione e realizzazione di circuiti e sistemi a radiofrequenza, nato come spin-off dell’Università di Perugia, nel quale svolge attualmente il ruolo di coordinatrice e responsabile della divisione MEMS.
RF Microtech, spin-off dell’Università di Perugia partecipato dalla Fondazione Bruno Kessler (FBK, Trento), nasce con lo scopo di fornire servizi di progettazione, prototipazione e consulenza per le tecnologie a microonde e radiofrequenze. Innovazione e tecnologia avanzata fanno di RF Microtech un centro di eccellenza nel campo delle telecomunicazioni satellitari, radiolocalizzazioni e componentistica elettronica per radiofrequenze.

Oltre alla Farinelli sono risultate vincitrici Sandra Magnani, Samares di Navacchio di Cascina, Pisa (prodotti e soluzioni per il mercato energetico); Nadia Marino, M2TECH di Pisa (sistemi audio-video per il mercato della musica ‘liquida’); Alice Meneghetti, RDS NordEst di Riese Pio X, Treviso (consulenza e sviluppo software per la gestione dei lavoratori di analisi e controllo qualità); Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, Fondazione Sandretto  Re Rebaudengo di Torino (centro culturale e museale).
La giuria era composta da: Mario Calabresi, Direttore de La Stampa; Giorgina Gallo, Amministratore Delegato di L’Orèal Saipo SpA; Alessandra Perrazzelli, CEO Intesa Sanpaolo Eurodesk e Presidente di ValoreD; Francesco Profumo, Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche CNR e Rettore del Politecnico di Torino.

Google+
© Riproduzione Riservata