• Google+
  • Commenta
23 settembre 2011

UniUd: “Sicurezza in laboratorio”, al via il corso di formazione per gli studenti di Agraria

Fornire agli studenti della facoltà di Agraria le conoscenze indispensabili per operare in sicurezza all’interno di un laboratorio di didattica e ricerca nel quale si possono utilizzare agenti pericolosi e attrezzature di lavoro. È l’obiettivo del corso di formazione di base “ Sicurezza in laboratorio ” che si terrà il 26-27 e 29-30 settembre nel polo scientifico dei Rizzi, organizzato dal Centro SPRINT–Nucleo servizio di prevenzione e protezione dell’Università di Udine.

Il percorso formativo è riservato agli studenti iscritti al primo anno dei corsi di laurea triennale in Scienze agrarie, Scienze per l’ambiente e la natura, Viticoltura ed enologia e Scienze e tecnologie alimentari. L’inizio delle lezioni è previsto per lunedì 26 settembre alle 14.30 nell’aula C in via delle Scienze 208 a Udine. Ulteriori informazioni sul sito http://safe.uniud.it/indice.asp.

L’iniziativa, giunta alla 3a edizione e già collaudata con successo, ha formato finora oltre 600 giovani e s’inserisce nell’ambito del programma “H-demic” per la tutela prevenzionistica degli studenti durante la carriera universitaria. Agli studenti che avranno superato la prova finale sarà rilasciato il Pass-LAB, un attestato-tesserino che consente l’accesso alle aree a pericolosità specifica in ateneo e che potrà essere speso nel mondo del lavoro come attestazione di frequenza a un corso di base in materia di sicurezza.

«Anche attraverso queste iniziative – spiega Gino Bontempelli, delegato del rettore per la prevenzione, protezione e sicurezza – l’Ateneo conferma ancora una volta di essere all’avanguardia per quanto riguarda non solo l’approccio alla gestione della salute e sicurezza sul lavoro, ma anche la promozione e divulgazione della cultura della sicurezza ad ogni livello, in particolare negli studenti, le nuove generazioni di futuri manager, imprenditori, amministratori e lavoratori che saranno chiamati a dare risposte sempre più efficaci a questo problema divenuto centrale ed importante nella nostra società».

Le lezioni saranno tenute da Gino Capellari, responsabile del servizio di prevenzione e protezione d’Ateneo, con la collaborazione del responsabile tecnico dei laboratori della facoltà di Agraria Andrea Pizzariello.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy