• Google+
  • Commenta
3 ottobre 2011

Morto Osvaldo Ricciardi, università in lutto

Osvaldo Ricciardi, ex Direttore Amministrativo dell’Università degli Studi di Salerno, si è spento ieri alle ore 07.00 nella sua abitazione, sopraffatto da una malattia che ha cercato fino all’ultimo di combattere, nascondendone la sofferenza.

Dapprima Dirigente presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, viene nominato Direttore Amministrativo dell’Università degli Studi di Salerno nel 1997 rimanendo in carica fino al 2008.

In questo lungo periodo in carica all’amministrazione della nostra Università non ha mai smesso di coniugare alla gestione manageriale pubblica una grande umanità, esprimendo il suo talento in maniera eccellente.

Di fronte a notizie come queste, si resta dolorosamente inerti e chi ha avuto la fortuna di conoscerlo, oggi sa che l’università ha perso un uomo di grande spessore morale e intellettuale, un dirigente esemplare i cui insegnamenti continueranno a vivere nella memoria di quanti hanno collaborato attivamente con lui.

Si perde un cittadino, un professionista, un amministratore attento, ma soprattutto un uomo di cuore.

Con affetto ed ammirazione si ricorderà la sua estrema disponibilità, l’equilibrio nel trattare i problemi legati alla gestione dell’Università, la tenacia, l’onestà e vivacità intellettuale, il rispetto, la capacità di ascolto, il modo di interagire con tutte le persone dell’ambiente di lavoro, rispettoso e gentile indistintamente dal ruolo professionale dell’interlocutore.

La sua figura possa essere di esempio affinché ognuno di noi operi nel quotidiano con lo stesso amore e passione che egli ha profuso nel corso della sua vita professionale.

L’ultimo saluto, oggi pomeriggio, alle ore 16.30 nella chiesa della SS. Trinità di via Gino Alfani, in Torre Annunziata (NA).

Google+
© Riproduzione Riservata