• Google+
  • Commenta
18 ottobre 2011

Unifi: firmato accordo Università di Firenze – Ministero Affari Esteri

Lo sviluppo agro-zootecnico e la gestione delle risorse idriche delle aree rurali del Sud Iraq. Su questo progetto è impegnato il Dipartimento di Economia, ingegneria, scienze e tecnologie agrarie e forestali (DEISTAF) dell’Università di Firenze, che ha ottenuto ora il finanziamento del Ministero degli Affari Esteri.

La convenzione che ufficializza la collaborazione è stata siglata oggi presso l’ateneo fiorentino dal rettore Alberto Tesi e dal ministro plenipotenziario Elisabetta Belloni, direttore generale della Cooperazione italiana presso la Farnesina, presente il direttore del Dipartimento Matteo Barbari che coordina il progetto.

E’ prevista la formazione in Iraq di 180 agricoltori e tecnici, alcuni dei quali saranno impegnati nella gestione del parco naturale delle Marshlands irachene. A supporto dei corsi saranno realizzati in loco interventi pilota, che riguarderanno le tecniche di irrigazione, la coltivazione del riso, l’acquacoltura, l’allevamento di bufali e bovini e i sistemi infrastrutturali per lo sviluppo di microfiliere agro-zootecniche.

Saranno realizzati in Italia, inoltre, quattro corsi di formazione di personale qualificato iracheno (per 28 persone complessive) comprensivi di un periodo di stage. Nelle varie iniziative è prevista la partecipazione di una quota femminile per favorire l’integrazione delle donne nei ruoli di responsabilità inerenti il settore agricolo.

L’intervento di cooperazione in Iraq formalizzato oggi fa seguito ad una pluriennale collaborazione che ha visto coinvolti, dal 2005, il Ministero degli Affari Esteri e il Dipartimento di Economia, ingegneria, scienze e tecnologie agrarie e forestali per la realizzazione di progetti che hanno impegnato numerosi docenti dell’ateneo fiorentino e che hanno permesso complessivamente, negli anni, la formazione di circa 300 tecnici iracheni.

Google+
© Riproduzione Riservata