• Google+
  • Commenta
14 ottobre 2011

UniSs:parteciperà al COP10 UNCCD sulla desertificazione organizzata dalle nazioni unite

Il Centro interdipartimentale di Ateneo NRD (Nucleo di Ricerca sulla Desertificazione) è parte attiva del dibattito in corso alla 10^ Conferenza delle Parti (COP10) della UNCCD, la Convenzione ONU sulla lotta alla siccità e alla desertificazione, in corso dal 9 al 21 ottobre a Changwon, nella provincia del Gyeongsang, in Corea del Sud.

Alla COP10 partecipano le delegazioni di 194 paesi firmatari. L’Italia è un “paese affetto” e la Sardegna è una delle cinque regioni a rischio desertificazione insieme a Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. La COP si tiene per la prima volta in Asia, in un paese che ha saputo investire sul recupero delle foreste devastate dai conflitti e dallo sfruttamento indiscriminato del passato. Nella seduta di apertura della COP10, Luc Gnacadja, Segretario Esecutivo UNCCD, ha ribadito il ruolo centrale della Scienza nel supportare l’attuazione della Convenzione. “Ci sono grandi aspettative, particolarmente dalla comunità scientifica, sul fatto che la UNCCD possa diventare un’autorità globale sulla conoscenza scientifica e tecnologica su desertificazione, degrado del suolo e siccità.

Il direttore, prof. Pier Paolo Roggero e il presidente del comitato scientifico del centro NRD, prof. Giuseppe Enne, partecipano ai lavori del CST (Comitato per la Scienza e la Tecnologia) come rappresentanti della società civile, nell’ambito del network scientifico internazionale “Desertnet International” (DNI) di cui il prof. Enne è Segretario Generale. I lavori del CST sono dedicati a rafforzare la base scientifica della Convenzione, che dovrà supportare l’attuazione della Strategia decennale dell’UNCCD. In questa occasione, NRD ha organizzato d’intesa con DNI il side event “At the cutting edge: channelling core scientific advances into the UNCCD process”, nel corso del quale a un folto pubblico di scienziati e rappresentanti governativi sono stati presentati i risultati della 1^ Conferenza scientifica internazionale del network DNI, tenutasi ad Alghero nello scorso mese di luglio sotto gli auspici della European Science Foundation.

Al side event ha pure presenziato Luc Gnacadja, Segretario Esecutivo della UNCCD, che ha sottolineato l’importanza delle interazioni tra scienza e politica nell’attuazione della Convenzione. Il centro NRD è l’unico centro accademico a livello nazionale espressamente dedicato allo studio di queste tematiche. Nello stand allestito da DNI, aperto al grande pubblico negli spazi espositivi dell’avveniristico centro congressi di Changwon, sono stati presentati Agroscenari, il più importante progetto nazionale sull’adattamento dell’agricoltura italiana ai cambiamenti climatici e Ghaja, un progetto di cooperazione internazionale della UE coordinato da NRD sull’autoapprovvigionamento bio-energetico delle comunità rurali del nord del Ghana.

UNCCD
Sviluppata come risultato del Summit di Rio nel 1992, la Convenzione ONU per combattere la Desertificazione (UNCCD) è uno strumento specifico dell’ONU che dal 1996 ha richiamato l’attenzione dei governi sul degrado del suolo in alcuni tra i più vulnerabili ecosistemi e popolazioni del mondo. A quindici anni dalla firma della Convenzione, la UNCCD è ben coordinata con le altre due Convenzioni ONU su Biodiversità (CBD) e Cambiamenti climatici (UNFCCC) ed è sempre più riconosciuta come strumento che può dare un importante contributo allo sviluppo sostenibile e alla lotta alla povertà nei paesi affetti.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy