• Google+
  • Commenta
23 ottobre 2011

Unità Multiple Centocinquant’anni? Unità? Italia?

DotNetCampus 2012 a Unical
Convegno unità Multiple Centocinquant’anni? Unità? Italia?

Convegno unità Multiple Centocinquant’anni? Unità? Italia?

All’Università della Calabria si terrà un convegno, a cura del Dipartimento di Storia, il cui tema saranno le Unità Multiple, nell’arco dei festeggiamenti e qui nel caso particolare sulle discussioni storico culturali dei 150 anni dell’unità d’Italia. Ecco di cosa si tratta.

Si tratta di una tre giorni organizzata dai docenti Renata Ciaccio, Giancarlo Costabile, Fausto Cozzetto, Giovanna De Sensi Sestito, Gian Piero Givigliano, Katia Massara, Marta Petrusewicz, Maria Luisa Ronconi Gioacchino Strano, Attilio Vaccaro dell’Unical.

Il lungo incontro inizierà mercoledì 26 ottobre all’University Club (presso Edificio Aula Magna) con la proiezione del film 1860 con la presentazione del professor Marcello Walter Bruno

Un convegno, dunque, che si concluderà con una tavola rotonda e che toccherà temi quali il territorio italiano visto come un’entità formata nel corso tempo da varie e diverse unità territoriali, e un’Italia, dal punto di vista culturale che in tutta la sua storia ha accolto sul suo suolo diverse culture, presenze e forme.

Le giornate di giovedì 27 e venerdì 28 si apriranno alle ore 9,00 per proseguire fino alle 13,00. Dopo la pausa pranzo, l’appuntamento è fissato alle ore 15,00 fino al tardo pomeriggio. Gli appuntamenti di tutto il giovedì e quello del venerdì mattina si terranno nell’Aula Magna dell’Università della Calabria, mentre la conclusione del convegno sarà ospitata dal Salone degli Specchi, presso il Palazzo della Provincia, Piazza Prefettura di Cosenza.

Tre giorni di ampio respiro storico e culturale i quali saranno divisi in sessioni : la prima tratterà il tema “Processi politici: dalle disunità all’unità, dall’unità alle disunità” presieduta da Maurice Aymard, storico francese.

Nella seconda sessione, invece, si discuterà su “Identità culturali: costruzioni, percezioni, inclusioni” (presiede Gilles Pécout).

Oltre l’Italia, verso l’Italia, quale Italia è la terza sessione presieduta da John Davis.

Danilo Ruberto

Google+
© Riproduzione Riservata