• Google+
  • Commenta
22 ottobre 2011

Università di Parma: master in “Web communication e social media”

Apertura delle iscrizioni al nuovo Apertura delle iscrizioni al nuovo Master universitario di II livello in “Web communication e social media” per giornalisti e comunicatori, promosso dalla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Parma, le cui iscrizioni si chiudono il prossimo 18 novembre.

Il master mira a formare figure professionali in grado di utilizzare e gestire, dal punto di vista sia strategico che operativo, strumenti e tecniche per la produzione e la distribuzione di contenuti web, giornalisti e comunicatori capaci di produrre informazione ad alto livello tecnologico, supportata da una buona qualità di scrittura.

Tale professionista svilupperà le abilità per una gestione multicanale (stampa, audio, video) dei contenuti comunicativi e informativi prodotti e saprà tradurre in opportunità di lavoro le logiche più nuove e rivoluzionarie della comunicazione e delle relazioni in rete, con particolare riferimento a social network e social media.

La formazione teorica comprende i seguenti moduli:

1. Generi e moduli espressivi nella lingua del web (Stefano Bartezzaghi, enigmista e saggista)

2. Scrittura creativa (Guido Conti, scrittore)

3. Il diritto (d’autore) in rete (Alberto Salarelli, Dipartimento dei Beni culturali e dello spettacolo – Sezione di Beni librari, Università di Parma)

4. Informatica (applicata) per giornalisti e comunicatori (Andrea Pescetti, Dipartimento di Italianistica, Università di Parma)

5. Ricerca e validazione delle fonti. Credibilità dell’informazione on-line. Le regole della buona comunicazione (Carlo Milano, Karlessi, Ippolita)

6. Contenuti on line: strategia, generazione e distribuzione (Simone Tornabene, Head of Digital di Cemit Interactive Media)

7. La creatività in rete. Strategie e tecniche per la creazione di viral e social video (Alex Orlowski, regista cine-video)

8. Project management sul web e metodologie di risoluzione di problemi complessi. Mappe concettuali, strategie e tecniche di sviluppo visuale (Marco Gandini, ingegnere gestionale, responsabile SSICA Lab)

9. Web marketing: Seo (search engine optimization) e Sem (search engine marketing) (Marco Maltraversi, web engeenering e SEO specialist)

10. Il lavoro giornalistico on line 1 (Paolo Madron, direttore del quotidiano lettera43.it)

11. Il lavoro giornalistico on line 2 (Antonio Mascolo, direttore del quotidiano repubblica.parma.it)

12. Comunicazione e RP sul web (Dario Bolis, Direttore comunicazione Fondazione Cariplo)

13. Pubblicità tradizionale e pubblicità on line. Mercati e tendenze evolutive. Tecniche e strategie di pianificazione. Approcci non convenzionali e di nuova generazione (Domenico Ioppolo, Università di Lugano e Presidente di Class Pubblicità)

14. La “società mobile”: antecedenti, evoluzioni, sviluppi tendenziali e scenari. Un approccio critico e multidisciplinare (Giorgio Triani, Dipartimento di Italianistica, Università di Parma)

15. Psico-Socio-logia dei social media (Marco Valesi, Università della California –Merced, USA).

All’interno dei vari moduli sono in programma stage, laboratori, didattica su piattaforme e-learning, teleconferenze, conferenze, simulazioni, progettazione e avvio di esperienze concrete, studi di case-history di successo, svolti sia da professionisti provenienti dall’ambito giornalistico, pubblicitario e delle imprese 2.0., sia da docenti universitari.

La scadenza per l’iscrizione è venerdì 18 novembre 2011. Il corso, del costo di 3.000 euro, sarà attivato al raggiungimento di 20 iscritti, il numero massimo di iscritto è 30.

Il corso avrà come sede l’Università di Parma; le lezioni si terranno nel periodo gennaio-luglio 2012.

Google+
© Riproduzione Riservata