• Google+
  • Commenta
25 novembre 2011

25 novembre: “No alla violenza contro le donne”

Oggi è il 25 novembre, Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. E’ stata l’Assemblea Generale dell’Onu ad istituirla nel 1999. Tra le iniziative di questi giorni c’è quella dell’Aidos (Associazione italiana donne per lo sviluppo) che insieme Amnesty International sta esortando l’Unione Europea e tutti i membri del Consiglio d’Europa a firmare e ratificare la Convenzione sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica del Consiglio d’Europa.

La Convenzione, adottata dalla Commissione dei Ministri del Consiglio d’Europa a Istanbul nel maggio 2011, è un trattato internazionale giuridicamente vincolante che contiene le norme per la prevenzione e protezione delle vittime e la persecuzione dei colpevoli. Sarebbe il passo decisivo e più immediato per cercare di arginare e limitare il problema della violenza, se non fosse che per entrare in vigore deve aspettare il deposito della decima ratifica. E fino ad ora la Convenzione ha ricevuto la firma di soli 17 paesi e dell’Unione Europea e nessuna ratifica.

Per sensibilizzare l’opinione pubblica su questo problema troppo spesso sottovalutato, la Casa Internazionale delle Donne con sede a Trastevere, ospiterà il vernissage delle trenta opere finaliste del contest europeo sulla violenza contro le donne indetto da UNRIC, il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite per l’Europaoccidentale.

L’UNRIC, in cooperazione con la nuova agenzia delle Nazioni Unite, UN Women, la Campagna del Segretario Generale UNiTE per porre fine alla violenza contro le donne, i centri di informazione delle Nazioni Unite, i principali quotidiani europei e la società civile hanno lanciato lo scorso otto marzo un nuovo concorso, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza e denunciare la violenza contro le donne.

Si richiedeva la creazione di un annuncio pubblicitario in cui figurasse lo slogan: “No alla Violenza Contro le Donne”. Oltre 2.700 i lavori presentati. Tra i trenta finalisti, cinque sono italiani.
La mostra, organizzata con il il finanziamento di SOLIDEA Istituzione di genere femminile e solidarietà della Provincia di Roma e il patrocinio di Roma Capitale e della Commissione delle Elette e Casa Internazionale delle donne, sarà ospitata negli spazi di Via Francesco di Sales fino a Sabato 3 dicembre.

Casa Internazionale delle Donne
Ingresso in Via della Penitenza 37
Vernissage venerdì 25 novembre ore 18.00
Dal lunedì al venerdì dalle 11.00 alle 19.00
Domenica dalle 10.00 alle 19.00
Ingresso libero


Benedetta Michelangeli

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy