• Google+
  • Commenta
4 novembre 2011

Apre la “Casa francescana dello studente” per i fuori sede

Spesso gli studenti fuori sede, fanno più fatica ad inserirsi, rispetto agli abitanti del luogo in cui si trova l’ateneo prescelto per il percorso di studi.

La lontananza da casa spesso è un fattore che incide anche sul rendimento lavorativo.

Lo studente è chiamato, soprattutto quando arriva il periodo dell’inizio dell’anno accademico, a cercare un alloggio stabile e sicuro dove poter vivere e studiare.

Un rituale che si ripete da anni e che forse proprio per questo alle matricole piace molto. Esso rappresenta per molte di esse, il primo vero e concreto segno di indipendenza.

Indipendenza che non è assolutamente economica, ma almeno rappresenta un momento essenziale per la vita dello studente.

In molti casi però, e non mi riferisco solo alle matricole, il problema della casa, rappresenta una questione annosa che non tutti hanno la fortuna di risolvere.

A questo proposito, un iniziativa, credo unica nel suo genere, è partita dalla Casa Francescana dei Frati Francescani di Palermo.

Costoro infatti, oltre a numerose azioni di sostegno (mensa dei poveri; raccolta e distribuzione di vestiti ecc ecc) rivolte a coloro che si trovano in un momento cronico o passeggero di difficoltà, hanno deciso di venire in aiuto agli studenti fuori sede.

Tale struttura, infatti, sarà dotata di 13 posti letto. I locali si trovano presso il Cortile della Gancia in via Alloro nel pieno Centro storico di Palermo.

I servizi quali la pulizia, l’energia elettrica, l’acqua ed quanto altro, per il mantenimento della struttura, saranno gestiti da una società senza fini di lucro, creata ad hoc, nata per gestire tutte le attività assistenziali dei Frati denominata “Onlus Frate Gabriele Allegra dei Frati Minori Francescani di Sicilia”.

Coloro che vorranno aderire a tale iniziativa, dovranno partecipare in forma associativa all’associazione offrendo un contributo che è libero – basandosi sulle individuali possibilità di ognuno -.

Info: Tel. 091/6250136 – 338/3191139.

Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata