• Google+
  • Commenta
14 novembre 2011

Cancro: scoperta molecola “Taz”

Sono sempre maggiori i progressi scientifici nel campo della ricerca contro il cancro.

L’ultima eclatante scoperta proviene da Padova, dove un gruppo di ricercatori è riuscito a scovare la molecola determinante la formazione di cellule tumorali nel cancro al seno.

La molecola in questione è chiamata Taz, ed è la responsabile della trasformazione delle cellule sane in cellule staminali tumorali, cioè quelle più resistenti alle terapie nonchè artefici delle metastasi.

Lo studio, pubblicato sulla nota rivista americana “Cell“, mette in evidenza che tale molecola, se attiva, causa la modifica delle cellule da sane a staminali tumorali, mentre se essa viene eliminata accade l’opposto, cioè le cellule malate tornano ad essere benigne.

Il coordinatore della ricerca, il prof. Stefano Piccolo dell’Università di Padova, afferma “Sapevamo che i tumori maligni, a differenza di quelli benigni, sono più ricchi di cellule staminali tumorali, pertanto ci siamo chiesti il perchè di questa differenza. La risposta si trova proprio nell’esistenza della molecola Taz“.

Tale proteina, oltre ad essere la causa delle proprietà autorigeneranti delle cellule staminali, regola anche la crescita ed il controllo della dimensione degli organi.

La ricerca è stata interamente finanziata dall’Airc, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, attraverso i fondi raccolti grazie al 5×1000.

Bianca Crivelli

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy