• Google+
  • Commenta
17 novembre 2011

Grecia : il 38esimo anniversario della rivolta studentesca contro il regime dei colonnelli

Atene oggi è blindata.
Si celebra infatti il trentottesimo anniversario della rivolta studentesca del Politecnico di Atene contro la Dittatura dei colonnelli.
Alle 14,00, dopo il discorso del Rettore del Politecnico, i cancelli dell’Università saranno chiusi. Da lì partirà un corteo che si snoderà nelle vie principali di Atene per terminare davanti all’ambasciata degli Stati Uniti. Un luogo emblematico che ricorda provocatoriamente il sostegno dato dagli Usa al golpe dei colonnelli del 1967. 700 membri della comunità accademica sono chiamati a vigilare sull’Ateneo insieme a 7000 poliziotti dislocati nelle strade di Atene.

Nella notte fra il 20 e il 21 aprile 1967 i colonnelli presero il potere : il maggiore Gheorghios Konstantopoulos occupò il ministero dell Difesa mentre il Parlamento e il Palazzo furono assediati dal comandante di brigata Stylianos Pattakos. La polizia guidata dal comandate Ioannis Ladas arrestò quella notte più di diecimila persone tra cui il primo ministro Panagiotis Kannellopoulos. Alle sei di mattina il colonnello Gheorghios Papadopoulos dichiarò di aver preso il potere per difendere la “libertà” e la “democrazia” della Grecia.

L’emblema degli anni di repressione e violenza del golpe del regime dei colonnelli diventò il romanzo di Vassilis Vassilikos intitolato « Z » e trasformato in film dal regista greco Costa Gavras. « Z- L’orgia del potere », girato nel 1969, parte dall’assassinio del parlamentare della Sinistra Democratica Unita (EDA) Grigoris Lambrakis da parte di alcuni fascisti la sera del 22 maggio 1963, a Salonicco. Al suo funerale risuonava il grido dei 500 mila partecipanti “Lambrakis Zei!”, “Lambrakis Vive!”. Le tante « Z » segnate sui muri di Atene a indicare la parola « vive », in greco « zei », sono rimaste nell’immaginario collettivo il simbolo dell’opposizione al regime.

Trentotto anni fa gli studenti del politecnico scioperarono contro la dittatura dei colonnelli, occupanando l’univeristà. Il 17 novembre del 1973, un carrarmato sfondò i cancelli nel Politecnico di Atene lasciando entrare i militari che uccisero 24 studenti.

La caduta dei colonnelli arrivò nell’estate del 1974. Il novembre dello stesso anno si tennero le elezioni: il partito della Nuova Democrazia fontato da Konstantinos Karamanlis ,che era stato più volte primo ministro negli anni ’50 e che durante la Dittatura dei colonnelli risiedeva a Parigi, vinse le elezioni.

Benedetta Michelangeli

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy