• Google+
  • Commenta
25 novembre 2011

In arrivo il cotone “Intelligente”

Vestiti intelligenti coi quali ascoltare musica, misurare il battito cardiaco e compiere una serie di operazioni? Fantascienza? No, presto potrebbe diventare realtà.

Un gruppo di ricercatori: Annalisa Bonfiglio e Giorgio Mattana dell’Istituto nanoscienze del Cnr e Università di Cagliari e Beatrice Fraboni dell’Università di Bologna, stanno progettando vestiti in cotone intessuti di nanoparticelle d’oro e di polimeri conduttivi e semiconduttori, una sorta quindi di transistor.

Come ha spiegato Bonofiglio, “«Col nostro lavoro di ricerca», pubblicato sulla rivista internazionale Organic Electronics, «siamo riusciti a ottenere fibre conduttive da semplici fili di cotone, preservando comfort ed elasticità tipici di tale tessuto“.

Esistono già sul mercato indumenti in grado di svolgere alcune operazioni, ma presentano il limite di essere ingombranti, pertanto la nuova ricerca,attraverso l’utilizzo del cotone, tenderà a costruire gli abiti con materiali leggeri e confortevoli.

Una ricerca ancora in fase di sperimentazione e da verificare, considerato che il cotone, se da un lato garantisce flessibilità e comodità d’uso, dall’altro però non è un buon conduttore.

Vincenzo Amone

Google+
© Riproduzione Riservata