• Google+
  • Commenta
25 novembre 2011

Università di Messina: gli adempimenti previsti dal nuovo statuto e dalla legge 240/10

Dopo la prima riunione per illustrare gli adempimenti legati al Nuovo Statuto di Ateneo e alla Legge 240/2010 la macchina amministrativa dell’Università di Messina è già in moto per definire i tempi tecnici entro i quali muoversi in attesa dell’approvazione da parte del Miur.
Questo il programma di massima, che dopo nuove riunioni, dovrà essere portato avanti con la più ampia partecipazione:

I . Costituzione nuovi Dipartimenti

1. Formalizzazione Nuovi Dipartimenti con l’approvazione del Senato Accademico

2. Regolamento Dipartimenti

3. Incardinamento Corsi di studio esistenti

4. Riorganizzazione assetto amministrativo – Incardinamento Personale Tecnico Amministrativo nei Dipartimenti

5. Elezioni

· Studenti

· Dottorandi Assegnisti

· Specializzandi (solo ove previsti)

· Personale Tecnico Amministrativo

per costituire i Consigli di Dipartimento

6. Elezione da parte del Consiglio di Giunta e Direttore

II. Costituzione Senato Accademico

7. Costituzione Collegio dei Direttori di Dipartimento

8. Elezione da parte del Collegio dei Direttori di Dipartimento dei noverappresentanti in Senato Accademico

9. Elezioni generali rappresentanti Studenti in Senato Accademico, Consiglio di Amministrazione e CSASU

10. Elezioni generali rappresentanti Personale Tecnico Amministrativo in Senato Accademico

11. Elezioni generali di Dottorandi – Assegnisti e di Specializzandi per il Senato Accademico

12. Sorteggio aree CUN da accoppiare con le fasce di docenti

13. Elezioni generali di rappresentanti di Area in Senato Accademico

Collegio di Disciplina

III. Costituzione Consiglio di Amministrazione

14. Avviso pubblico per selezione di due soggetti esterni in Consiglio di Amministrazione

15. Avviso per presentazione candidature per il Consiglio di Amministrazione da parte del personale docente e tecnico amministrativo

16. Collegio Direttori Dipartimento + Dirigenti operano una selezione motivata di non più di n. 6 soggetti esterni e n. 15 interni

17. Il Senato Accademico opera la scelta e di fatto si costituisce il Consiglio di Amministrazione

18. Nomina, su proposta del Rettore, del Direttore Generale

IV. Costituzione Organi diversi

19. Elezioni e/o Costituzione:

· Consiglio degli Studenti

· Garante degli Studenti, Dottorandi e Specializzandi

· CUG

· Nucleo di Valutazione

· Collegio dei Revisori dei Conti

· Coordinatori Corsi di Laurea

· SIR

V. Regolamenti essenziali per la fase di costituzione dei nuovi Organi

· Regolamento Generale di Ateneo

· Regolamento Dipartimenti

· Regolamento Didattico

· Regolamento Collegio dei Direttori

· Regolamento Elezioni Componenti Senato Accademico e Consiglio di Amministrazione

· Regolamento Elezioni Studenti

· Regolamento SIR operato dai Consigli dei Dipartimenti interessati (linee guida del Senato Accademico)

VI. Attività da svolgere in attesa dell’approvazione dello statuto da parte del MIUR

Comunicazione interattiva con la Comunità Accademica su adempimenti, criticità e soluzioni relativamente all’applicazione nuovo statuto e legge 240/2010
Formalizzazione nuovi Dipartimenti (possibile ai sensi del vigente statuto)
Predisposizione incardinamento corsi di studio
Riorganizzazione dell’assetto tecnico amministrativo in funzione dei nuovi Dipartimenti
Predisposizione e discussione sui nuovi regolamenti

B.M.

Google+
© Riproduzione Riservata