• Google+
  • Commenta
14 novembre 2011

Università di Perugia:La dottoressa Maria Vanessa Germano vince il premio ‘Isabella Montanini Mezzasoma’

Nella Sala del Dottorato di palazzo Murena, sede del Rettorato, mercoledì 16 novembre 2011, alle ore 11, si svolgerà la cerimonia di assegnazione del premio di laurea in memoria della professoressa Isabella Montanini Mezzasoma, erogato dal Lions Club Augusta Perusia.
Sarà il professor Francesco Bistoni, rettore dell’Ateneo perugino, a consegnare il premio alla dottoressa Maria Vanessa Germano, laureata nel corso di laurea specialistica in Management Aziendale nel mese di maggio 2011, con 110/110 e lode. Ha discusso la tesi “L’incidenza della valutazione al fair value sull’attuale crisi finanziaria ed economica. Caso Unicredit Group”; relatore il professor Gianfranco Cavazzoni.

Isabella Montanini nasce a Tuoro sul Trasimeno il 19 agosto 1928. Nel 1953 si laurea in Farmacia all’Università di Perugia (vincendo il premio ‘Persi’ per la miglior tesi di laurea), nel 1958 in Scienze Naturali e, infine, nel 1963, in Scienze Biologiche. Nel 1968 consegue la Libera Docenza in Biochimica Applicata.

Il suo lungo cammino nell’ambito dell’Università degli Studi di Perugia comincia nella Facoltà di Farmacia, all’Istituto di Farmacologia, in qualità di Assistente volontario, prima, di Supplente, poi, fino al raggiungimento del Ruolo, conseguito nel dicembre 1955.

Nell’anno accademico 1972-73 le viene conferito l’incarico dell’insegnamento di Chimica Biologica nella Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche Naturali che mantiene fino al suo passaggio a Professore Straordinario nel 1980 e a Professore Ordinario nel 1983, e sino al suo collocamento a riposo nel 2003.
I suoi 50 anni di attività nell’ambito dell’Ateneo perugino la vedono costantemente impegnata nella ricerca scientifica (consegue il premio di operosità scientifica 1962-63, 1963-64, 1966-67) e nell’attività didattica a cui associa una straordinaria capacità organizzativa che le permetterà di ricoprire incarichi istituzionali tra cui la direzione dell’Istituto Interfacoltà di Chimica Biologica dal 1981 al 1987. Le sue ricerche vengono pubblicate su riviste scientifiche internazionali, partecipa a congressi nazionali e internazionali, assume la direzione dell’Istituto e la sua scuola forma allievi che, a loro volta, si affermeranno in Italia e all’estero.

Nei lunghi anni trascorsi nell’ambito dello Studium Perusinum, ci sono anche quelli che, con il Magnifico Rettore, l’Onorevole Giuseppe Ermini, e il Direttore Amministrativo Dottor Alberto Mezzasoma, suo marito, saranno caratterizzati dalla enorme crescita culturale e patrimoniale dell’Ateneo di Perugia, che diventerà modello per le altre Università d’Italia.
Il suo instancabile impegno nel sociale, le permette di operare a lungo a favore del prossimo. Nel 1986 fonda e presiede il Lions Club Perugia “Augusta Perusia” di cui sarà ancora Presidente nel 1987-88, 1988-89, 1997-98. Durante la intensa vita del Club opererà sempre attivamente, per il raggiungimento di nobili obiettivi che la vedranno insignita anche del riconoscimento ‘Melvin Jones’.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy