• Google+
  • Commenta
26 dicembre 2011

Accordo tra le tre Università siciliane e l’Assessorato regionale alla salute

Raggiunto un importante accordo tra le tre Università siciliane sedi di ex Policlinici a gestione diretta e l’Assessorato Regionale alla Salute per il trasferimento del costo del personale tecnico-amministrativo universitario con funzioni assistenziali dalle Università alle Aziende Ospedaliere Universitarie.

L’accordo va inteso per ogni specifica sede in rapporto anche agli oneri degli assegni fissi del suddetto personale.
Per l’Ateneo di Messina l’importo complessivo è di 21 milioni di euro l’anno che verranno rimborsati dall’Assessorato con un piano settennale.

Ciò significa che per il 2012 sono previsti i primi 3 milioni di euro, che diventeranno 6 milioni nel 2013, 9 milioni nel 2014 e così via fino alla copertura totale.

Per quanto attiene l’Università di Messina e la separata intesa con l’A.O.U. Policlinico “G. Martino”, anche in rapporto a sollecitazioni delle Organizzazioni Sindacali di Comparto Università, il suddetto personale viene considerato in posizione di comando o di distacco funzionale all’Azienda, senza modificazioni dello stato giuridico universitario.

Questa posizione dell’Ateneo, ampiamente prevista dall’Accordo Quadro, sarà assunta in fase di intesa separata con la stessa Azienda.

Google+
© Riproduzione Riservata