• Google+
  • Commenta
10 dicembre 2011

“Carte contemporanee. Esperienze del disegno italiano dal 1943 agli anni Novanta”

Si tratta dell’ultima attività espositiva organizzata dal FRAC , ( Fondo Regionale d’Arte Contemporanea) presso il polo culturale “Astrolabio” allocato all’interno del Convento della SS. Trinità di Baronissi (SA) . Da venerdì 9 dicembre è stata inaugurata presso la sala delle conferenze del museo-Frac la mostra intitolata “Carte contemporanee. Esperienze del disegno italiano dal 1943 agli anni Novanta”, dedicata all’artista ,di recente scomparso, Ugo Marano.

In essa sono proposte opere di ottanta artisti di generazioni e lavori nettamente diversi tra loro, attraverso le quali è sinteticamente possibile rivivere le caratteristiche principali delle correnti artistiche che vanno dal realismo del secondo dopoguerra ai lavori poetici degli anni Ottanta,per giungere alla fin de siècle.

Una piccola sezione è riservata all’artista deceduto, e sarà mostrato per la prima volta in pubblico un grandissimo disegno su tela, realizzato da Marano in occasione di una lezione tenuta, il 2 marzo 2004 presso la Certosa di Pontignano, sede della Scuola di Specializzazione in Storia dell’Arte dell’Università di Siena.

L’obiettivo della mostra è chiaramente reperibile nelle parole di Giovanni Moscatiello, sindaco di Baronissi, il quale ha dichiarato che :“È una mostra che risponde ad una duplice motivazione. Da un lato è un evento che si inscrive quale manifestazione di chiusura dei festeggiamenti dei 150 anni dell’unità nazionale, ponendo l’accento sugli ultimi cinque decenni così fortemente caratterizzati. Dall’altro l’omaggio ad un grande poeta, ad un uomo eccezionale, ad un artista che ha aperto il nostro sguardo al futuro. È l’omaggio a Ugo Marano, un modo cioè per sentirlo parte viva ed attiva della nostra struttura museale, con la quale l’artista ha collaborato in più occasioni”.

L’esposizione, coordinata da Massimo Bignardi direttore del Museo-Frac con i contributi di Marco Alfano,Giada Caliendo, Marcella Ferro, Ada Patrizia Fiorillo, Luca Mansueto, Federica Pace, Maria Letizia Paiato, Annamaria Restieri e Pasquale Ruocco, sarà aperta ai visitatori sino il 12 febbraio 2012, dal lunedi al sabato ore 9.00/12.00 e, nei primi quattro giorni della settimana anche dalle ore 16.00/19.OO. Inoltre sono previste aperture straordinarie per il sabato e la domenica.

Angela Leone

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy