• Google+
  • Commenta
9 dicembre 2011

Concorso alla Cattolica, aperta un’inchiesta!

Il fatto che i concorsi alla Cattolica siano pilotati sta diventando un caso! La faccenda appare molto intricata, Alberto De Lorenzis sei mesi fa aveva reso pubblico il nome della vincitrice del concorso per un posto da ricercatore in Medicina Legale. Inoltre aveva indicato all’attuale Ministro dei Beni Culturali, Lorenzo Ornaghi, la comunanza di interessi della futura ricercatrice e due esponenti della commissione giudicatrice.

La vicenda ora è sotto l’occhio vigile della Procura, con il sospetto che la prova sia stata pilotata il pm Ilaria Calò ha aperto un inchiesta. Il fatto strano è anche qualche giorno fa è stato segnalato dai tre della commissione il nome della candidata vincitrice dell’ultimo concorso in Medicina Legale.

De Lorenzis ha affermato: “Il fatto è che ogni volta mi sono trovato di fronte a un concorso pubblico tagliato su misura su un preciso candidato, al di là dei meriti degli altri concorrenti!”

Il punto è che a ogni prova ci sia la segnalazione di un candidato da parte di De Lorenzis, questo risulti vincitore. Senza contare che la segnalazione è data in largo anticipo ai pm e al rettore.

L’ultima parola spetta ai giudici!

Elisa Solofrano

Google+
© Riproduzione Riservata