• Google+
  • Commenta
13 dicembre 2011

Crolla il palco di Jovanotti: muore un giovane studente

Un tragico incidente.

Un destino beffardo ha spezzato la vita a un giovane studente lavoratore. Lorenzo Pinna di 20 anni, studente e operaio, ha perso la vita durante i preparativi per l’allestimento del palco che doveva ospitare a Trieste, il concerto di Jovanotti.

Un incidente causato, probabilmente dal cedimento di due piloni che reggevano la struttura, e che ha causato il ferimento di altre otto persone. Una tragedia che lascia l’amaro in bocca, morire a vent’ anni per 5 euro l’ora, è qualcosa che non si può spiegare a parole, qualcosa che lascia i cuori sconvolti e fa sorgere tante domande.

Il cantante ha inteso comunque esprimere il suo cordoglio per quanto è accaduto affidandosi a poche e commosse parole, tramite twitter”Il mio dolore è rivolto a Francesco Pinna, studente lavoratore, la cui vita si è fermata oggi nell’incidente che ha travolto la mia squadra. Questa tragedia mi toglie il fiato e mi colpisce profondamente. Un tour è una famiglia e si lavora per portare in scena la vita e la gioia. I ragazzi rimasti feriti sono lavoratori specializzati che amano quello che fanno restando nell’ombra. Sono con voi, vi voglio bene” ha dichiarato.

Anche il sindaco della città Roberto Cosolini, si è stretto attorno alla famiglia del giovane rimasto ucciso dichiarando a caldo: “In questo momento il primo pensiero va al povero ragazzo rimasto vittima e allo sua famiglia“. “Ogni commento è superfluo“, ha aggiunto.

Cala il sipario sulla notte triestina, laddove doveva esserci festa c’è solo una coltre di silenzio, e una vita spezzata troppo presto.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy