• Google+
  • Commenta
4 dicembre 2011

Finanziamenti europei per gli eco-chip bolognesi

Luca Benini, docente di Elettronica presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna, ha ottenuto in questi giorni un finanziamento di 2,48 milioni di euro da parte dell’ERC (acronimo di European Research Council), l’organizzazione pan-europea che dal 2007 fornisce fondi per la ricerca.
La somma servirà a sostenere il progetto di studio e sviluppo di chip che producano minor calore rispetto a quelli attualmente in commercio, innovazione che avrebbe anche un minor impatto ambientale. Nell’ottica di un continuo risparmio di energia, questi eco-chip dovranno anche avere il pregio di essere facilmente gestibili.

Nel progetto saranno coinvolte una ventina di persone, «molte delle quali dottorandi o post-dottorandi» ha assicurato Benini, che progetta anche la creazione di un laboratorio e quindi di una più ampia infrastruttura che permetta al gruppo di ricercatori, che opereranno nella zona di Bologna, di proporsi come centro di avanguardia anche sul mercato internazionale. Il colosso italo-francese STMicroelectronics, che dal 1987 si occupa della produzione di componenti elettronici a semiconduttore, sembra già aver espresso pareri positivi sull’iniziativa.

Non è questa la prima volta che il mondo europeo della ricerca manifesta interesse per il professor Benini, che nel suo curriculum può vantare anche un dottorato conseguito all’Università di Stanford: due dei suoi progetti sono già stati finanziati nel VI programma quadro per la ricerca e lo sviluppo tecnologico dell’Unione Europea e ben 15 nel corso del VII programma.

Francesca Corno

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy