• Google+
  • Commenta
9 dicembre 2011

Per Profumo “No a nuove riforme della scuola”

“Per la scuola italiana non abbiamo bisogno di scrivere nuove riforme, né dobbiamo intraprendere opere di ingegneria istituzionale

Con queste parole, pronunciate nel corso del IX Congresso dell’Associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola, svoltosi a Fiuggi, il ministro Profumo sgombra il campo da possibili interventi volti a bloccare l’iter della riforma Gelmini, ed esclude la possibilità di introdurre novità sostanziali.

E’ entrato anche nel merito delle questioni riguardanti la struttura del mondo scolastico e le modalità organizzative: “Ritengo opportuno -ha affermato- pensare a una governance che non identifichi come unici soggetti i dirigenti scolastici e il collegio dei docenti, ma che consenta di individuare e promuovere altre articolazioni dell’organizzazione del lavoro“.

Ha inoltre evidenziato la necessità di potenziare gli strumenti di valutazione delle attività didattiche al fine di avere un quadro completo del funzionamento delle scuole italiane, in riferimento sopratutto ai risultati conseguiti.

Obiettivi raggiungibili, secondo il ministro, attraverso una piena realizzazione dell’autonomia scolastica.

Si attendono a questo punto le reazioni del mondo studentesco che aveva chiesto segnali di discontinuità rispetto al passato.

Vincenzo Amone

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy