• Google+
  • Commenta
26 dicembre 2011

Progetto MimesiSport, lo sport fa bene alla salute fisica e psichica

Torneo di burraco a Roma Tre
Progetto MimesiSport a Roma Tre

Progetto MimesiSport a Roma Tre

Il progetto MimesiSport di Roma Tre riprende a partire dal mese di febbraio 2012, con l’obiettivo di mettere a frutto la ricerca elaborata dal Laboratorio di Pedagogia dell’Espressione del Dipartimento di Progettazione Educativa e Didattica di Ateneo, al servizio della pratica sportiva professionistica e amatoriale.

L’idea di fondo è quella di considerare l’agire sportivo come un fatto espressivo, e di provare a intensificarlo e approfondirlo attraverso una piena consapevolezza e coscienza dei dinamismi che concorrono all’espressione umana. La collaborazione si articola in tre distinti interventi che si svolgono durante l’anno accademico: con la rappresentativa femminile di calcio a cinque; con i campioni sportivi che sono anche studenti dell’Ateneo; infine, una serie di incontri aperti a tutti gli interessati in cui sarà possibile sperimentare la Pedagogia dellEspressione.

In generale praticare attività sportiva è uno dei mezzi principali per assicurarsi un certo stato di forma. Essa può essere eseguita nei più disparati ambienti, che siano palestre, campi sportivi o parchi naturali. Proprio in relazione a quest’ultimi, è da poco stato realizzato uno studio interessante, i risultati del quale hanno evidenziato che svolgere sport all’aria aperta garantisce maggiore benessere psicologico.La ricerca è stata portata avanti da studiosi dell’Università di Bangor (Irlanda del Nord), poi pubblicata sulla rivista medica BMC Public Health; tale sperimentazione ha considerato un campione di 2500 persone, impegnate in diversi tipi di attività sportive in ambienti altrettanto diversi (indoor, outdoor). Su di esse poi si è analizzato il grado di appagamento psicologico al termine dell’esercizio.

Ebbene, è emerso che i praticanti outdoor, quindi coloro che hanno praticato sport all’aperto, fra alberi e prati, hanno tratto molto più beneficio mentale di coloro che si sono allenati al chiuso di palestre o campi sportivi. Ed è bene sottolineare che per benessere a livello mentale non s’intende chissà quale tipo di generalizzazione, le influenze positive sono effettive e ben indirizzate: aumenta il grado di felicità e di energia corporea con un notevole abbassamento dei livelli di ansia ed aggressività, sempre troppo alti nella vita sociale odierna.

Giampaolo Felli

Google+
© Riproduzione Riservata