• Google+
  • Commenta
29 gennaio 2012

Basso QI causa pregiudizi e razzismo

I pregiudizi e il razzismo nei confronti di chi è “diverso” da noi sono fenomeni tuttora presenti nella nostra società, nonostante il progresso della civiltà nel corso degli anni.

Le cause sociali, per così dire, di questo odio verso chi non ci assomiglia sono molteplici – basti pensare alle notizie a cui quotidianamente siamo sottoposti, dove furti, omicidi ed altri reati sembrano essere causati troppo spesso da extracomunitari.

Ma l’influenza mediatica, che condiziona troppo spesso l’opinione pubblica, non è l’unica causa di questi pregiudizi infondati. Infatti, secondo uno studio pubblicato su Psychological Science, a provocare la nascita di ogni forma di pregiudizio e razzismo sarebbe il quoziente intellettivo.

Le persone meno intelligenti sono più propense a sviluppare pregiudizi e visioni politiche conservatrici: questo il risultato delle ricerche svolte su un database britannico di 15mila soggetti, a cui gli studiosi hanno misurato il QI prima all’età di 10 anni, poi a 30, verificando successivamente il loro “livello” di adesione a visioni conservatrici.

Durante le verifiche, i ricercatori hanno mostrato ai soggetti frasi del tipo “La scuola dovrebbe insegnare ad obbedire all’autorità” oppure “Le mamme lavoratrici sono una rovina per le famiglie” o ancora “Io non lavorerei mai con persone di altre razze“.

Dai risultati si evince che i bambini con quoziente intellettivo più basso hanno approvato le frasi conservatrici, mostrando tendenze razziste dimostrate anche dalle loro relazioni amichevoli, in quanto privi di amici di altre razze.

Con ciò non vogliamo affermare che tutti i conservatori sono stupidi e i liberali intelligenti” esordisce Gordon Hodson della Brock University, OntarioI nostri risultati mostrano tendenze medie, come quando si afferma che gli uomini sono più alti delle donne: non è detto che prendendo a caso un uomo e una donna il primo debba essere necessariamente più alto“.

Bianca Crivelli

Google+
© Riproduzione Riservata