• Google+
  • Commenta
11 gennaio 2012

Corso di formazione professionale per educatore ed assistente infanzia

Primo asilo classe A
Corso di formazione professionale per educatore ed assistente infanzia

Corso di formazione professionale per educatore ed assistente infanzia

Corso di formazione professionale settore EA 37 per la progettazione ed erogazione di servizi formativi in ambito professionale, educatore professionale ed assistente per l’asilo nido.

Il corso si articola in sezioni dedicate alle discipline teoriche, riguardanti l ‘area tecnico-scientifica, l’ area tecnico-operativa, l’area socio-culturale. Vengono svolte lezioni in aula, seminari e laboratori tematici dove gli allievi possono sperimentarsi concretamente in attività pratiche, esperienziali e apprendere tecniche artistiche e creative;

Durante tutto il percorso formativo verrà illustrata la figura del coordinatore pedagogico, il suo ruolo, le sue caratteristiche e competenze professionali necessarie che è di estrema importanza ai fini di un buon andamento di una struttura per l’infanzia, in quanto responsabile del servizio da un punto di vista educativo, organizzativo e gestionale

Il corso intende aiutare i futuri operatori scolastici di concretizzare le indicazioni dei Nuovi orientamenti in una programmazione razionale e flessibile della vita e degli apprendimenti di bambini.

Consente inoltre ciascun bambino di continuare l’aspetto cognitivo, passando dalle prime forme di concettualizzazione spontanea a conoscenze più sistematiche, libere dal contesto e dall’esperienza diretta.

Il lavoro sarà supportato da suggerimenti e da indicazioni operative, passando dai concetti dei bambini alle “mappe cognitive”.

Questo nuovo modello di “programmazione didattica”, diventa una guida insostituibile per gl’insegnanti nel delicato e complesso lavoro, volto alla realizzazione delle finalità e degli obiettivi evidenziati dai nuovi ordinamenti e permette loro, inoltre, di progettare curriculum funzionali ai traguardi.

Durata e frequenza del corso di formazione: Il corso avrà la durata complessiva di 30 ore. Il corso si svolgerà presso la sede della Salerno Formazione con frequenza settimanale per circa n. 2 ore lezione.

Il corso è GRATUITO; è prevista solo una quota di partecipazione pari ad €. 200,00 per spese di cancelleria, dispense ed altro materiale didattico.

Destinatari del corso di formazione: Il corso è a numero chiuso ed è rivolto a n. 10 persone in possesso di diploma magistrale e/o laurea triennale e/o specialistica in materie umanistiche.

Le domande compilate in ogni parte e complete della documentazione richiesta dovranno essere inviate entro e non oltre il 09/02/2012 tramite raccomandata a.r. al seguente indirizzo: Salerno Formazione – Via gen. V. Robertiello, 8 – 84128 Salerno; oppure recandosi direttamente presso gli uffici della segreteria della Salerno Formazione dal lunedi al venerdi dalle 16:00 alle 18:00. Il corso avrà inizio nel mese di Marzo 2012.

Contenuti del corso di formazione: Caratteri generali della pedagogia, della psicologia, della metodologia dell’Ottocento e del Novecento attraverso l’esperienza dei maggiori rappresentanti delle “scuole nuove”:

Programma del corso di formazione:
1. La scuola intesa come ricerca;
2. L’aggiornamento dei docenti;
3. La ricerca per problemi (concetti): l’interdisciplinarietà ;
4. L’articolazione del lavoro;
5. La pluralità docente nel modulo;
6. un nuovo modello educativo;
7. I nuovi orientamenti del 1991: finalità formative dell’educatore;
8. la personalità del bambino ed il suo tempo;
9. Funzione della scuola dell’infanzia in rapporto ai diritti del bambino;
10. L’ educazione all’autonomia nella scuola dell’infanzia;
11. diversità ed uguaglianza;
12. La diversità irreversibile: gli handicaps;
13. Il principio della continuità verticale;
14. Figura e ruolo dell’educatore come delineato dai ” Nuovi Ordinamenti”;
15. I campi di esperienza: il vissuto del bambino;
16. elementi centrali della formazione : i soggetti ( i bambini e l’insegnante);
17. elementi centrali della formazione: i saperi ( i contenuti);
18. elementi centrali della formazione: il contesto;
19. La valutazione e le sue fasi;
20. Dall’organizzazione intesa come conoscenza della personalità del bambino si passa all’organizzione delle
modalità operative;
21. Dai concetti dei bambini si passa alle mappe cognitive che costituiscono il prodotto finale di una descrizione
ed applicazione che si completano nell’iter di una unità per concetti;
22. Dalla programmazione per concetti alla valutazione;
23. I traguardi di sviluppo: 1° anno (2-4 anni);
24. I traguardi di sviluppo: 2° anno (4-5 anni);
25. I traguardi di sviluppo: 3° anno (5-6 anni);

Per ulteriori informazioni è possibile contattare dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle15:00 alle 20:00 la segreteria studenti della Salerno formazione ai seguenti recapiti telefonici 089.2960483 e/o 338.3304185.

Google+
© Riproduzione Riservata