• Google+
  • Commenta
15 gennaio 2012

Francia: all’Université Paris-X Nanterre si studia il telefilm “The Wire”

Per la prima volta in Francia, un telefilm diventa oggetto di studio all’interno di un’università.Il telefilm americano “The Wire” sarà oggetto di un seminario sviluppato in cinque incontri che si terranno indicativamente nel periodo tra il 13 Gennaio ed il 1 Giugno nelle aule dell’Université de Paris-Ouest Nanterre La Défense (Paris-X).

“The Wire” è una serie americana in cinque stagioni prodotta dalla HBO a partire dal 2002 fino al 2008, che ha vinto numerosi premi tra cui l’American Film Institute Award Television Program of the Year per ben due anni (2003 – 2006). Ambientata a Baltimora, città del Maryland che conta un numero di omicidi sette volte maggiore della media nazionale, racconta in maniera cruda e realista le implicazioni dei crimini legati al traffico di droga nella società americana, mettendo in luce le situazioni di degrado e di estrema povertà dei ghetti urbani, le istituzioni scolastiche e giudiziarie ed il sistema di polizia americano nella lotta alla criminalità.

Ne emerge un ritratto spietato delle grandi metropoli americane e dell’influenza che esse esercitano sugli abitanti a tal punto da costringerli ad accettare compromessi per sopravvivere, indipendentemente dalla posizione sociale che occupano.

Saranno proprio i temi sociali e politici esplorati profondamente dal telefilm che verranno analizzati nel corso dei cinque incontri: importanti esperti americani e francesi tra cui Marc Levine (University of Wisconsin, Milwaukee, USA) e Monica Michlin (Université de Paris-IV) dibatteranno di razzismo, degrado e povertà nei ghetti urbani, di gang, istituzioni giudiziarie e sistemi di polizia, mettendo a confronto la situazione americana che emerge dal telefilm con quella francese che risente delle stesse problematiche, come testimoniano i frequenti scontri nelle banlieux. Inoltre, al termine degli incontri, saranno proiettati e commentati alcuni spezzoni tratti dalle cinque serie.

“The Wire”, acclamata dalla critica come una delle migliori serie prodotte negli ultimi anni, è già stata al centro di un corso sulla “disuguaglianza urbana” tenuto nel 2010 presso la Harvard University. Vanta numerosi fan tra cui il Presidente Obama che più volte, nel corso di alcune interviste, ha nominato “The Wire” il suo telefilm preferito.

Giulio Oliani

Google+
© Riproduzione Riservata