• Google+
  • Commenta
1 gennaio 2012

Polonia e Cina firmano un accordo di cooperazione accademica

Annunciato un accordo di cooperazione universitaria tra Polonia e CinaLa scorsa settimana, il governo polacco ha annunciato la realizzazione di un accordo di cooperazione accademica con la Repubblica Popolare Cinese. L’obiettivo di questo nuovo accordo, come riferito dal ministro polacco Kudrycka, è quello di promuovere l’apprendimento della lingua polacca e cinese e di favorire un maggior numero di scambi universitari tra i due Paesi.

Negli ultimi anni, la Polonia ha fatto enormi investimenti nel campo dell’istruzione superiore: le università polacche sono ormai parte integrante del sistema accademico europeo, grazie alla creazione di strutture moderne e laboratori di ricerca di altissimo livello. Gli studenti universitari polacchi, come ha sottolineato Kudrycka, hanno primeggiato in numerosi concorsi internazionali, specialmente nel settore della programmazione informatica e dell’ingegneria edile.

Le università cinesi e polacche, ha ricordato il ministro, vantano un ricca cultura, fatta di tradizione e risultati scientifici di livello mondiale. L’obiettivo dell’accordo è anche quello di condividere l’esperienza accademica dei due Paesi, al fine di garantire agli studenti universitari una “visione globale, completa e poliedrica del sapere contemporaneo”.

“La Polonia – ha affermato il presidente polacco Bronislaw Komorowski – come la Cina è in fase di rapido sviluppo in tutte le aree, compresa la scienza e l’istruzione superiore. Proprio per questo motivo, abbiamo intenzione di rafforzare la cooperazione tra le università cinesi e polacche”. Al momento della firma dell’accordo, Komorowski ha voluto rassicurare la controparte cinese sull’alta qualità degli studi offerti dagli atenei polacchi, sottolineando, inoltre, la particolare attenzione con cui sono accolti e seguiti gli studenti stranieri.

Pasqualino Guidotti

Google+
© Riproduzione Riservata