• Google+
  • Commenta
15 gennaio 2012

Sapienza: aperte le iscrizioni al laboratorio di post-produzione audiovisiva

L’Università Sapienza apre le iscrizioni al Laboratorio pratico di post-produzione audiovisiva come strumento d’analisi performativa, a cura di Desiré Sabatini e Guido Di Palma, presso ed in collaborazione con il Centro Teatro Ateneo.

Il Laboratorio, nei giorni 6, 8, 13, 15, 20, 22 marzo dalle ore 14.00 alle 19.00, è rivolto agli studenti di Arti e scienze dello spettacolo; si propone di realizzare audiovisivi con l’obiettivo di analizzare la performance attoriale, per consentire un apprendimento concreto dei processi di post-produzione, fondamenta del mondo audiovisivo digitale, dalla fase di raccolta dei materiali video d’archivio, al montaggio, mixaggio audio, compositing e titolazione, color correction (tramite programmi specialistici), fino alla finalizzazione su supporto DVD, il tutto seguendo un assetto critico-metodologico.

Conoscenze di base e determinanti per la formazione di tecnici in grado di svolgere il proprio ruolo sapendo sfruttare al massimo l’infinito potenziale del digitale e tecnologico nel mondo dell’audiovisivo.

Il Laboratorio, a numero chiuso, prevede un colloquio di ammissione per accertare le competenze già in possesso dei candidati, il loro background culturale, la formazione, la motivazione e la disponibilità all’impegno, che si terrà, previa iscrizione, il 26 gennaio alle ore 15.00 presso il Centro Teatro Ateneo.

E’ consigliata la conoscenza del volume: D. Sabatini, Teatro e video. Teoria e tecnica della memoria teatrale, Roma, Bulzoni.

La graduatoria degli idonei alla selezione è compilata sulla base dell’esito delle prove selettive.

Per iscriversi al colloquio è sufficiente compilare il format online rispondente al link: http://www.dass.uniroma1.it/didattica/form_laboratori.aspx

Chiara Bonome

Google+
© Riproduzione Riservata