• Google+
  • Commenta
24 gennaio 2012

Sovraffollamento Facoltà di Giurisprudenza, La Sapienza

ROMA- Giorno 20 Gennaio, presso la sala delle lauree di Giurisprudenza si è tenuto un incontro tra il Rettore, i rappresentanti degli studenti e molti studenti della facoltà, per discutere del grave problema di sovraffollamento delle lezioni, causato da diverse ragioni.

I rappresentanti degli studenti hanno reclamato il loro diritto allo studio e a poter seguire le lezioni in condizioni civili ed efficienti, deninciando, quindi, il gravoso sovraffollamento causato dall’utilizzo di aule poco capienti e dall’organizzazione disordinata e poco chiara dei corsi di laurea.
Inoltre, il disagio pare dipenda dalla scelta di far confluire gli insegnamenti in canali unici o doppi, per ragioni di mancanza di docenti ordinari (PO), ormai in pensione, quindi non in grado di prestare servizio.

I rappresentati degli studenti propongono la possibilità di smembrare i canali in più gruppi, affidando i corsi ai ricercatori di Facoltà, che potrebbero supplire i posti dei docenti ordinari, arginando così il problema.

www.sapienzainmovimento.it

Caterina Mirijello

Google+
© Riproduzione Riservata