• Google+
  • Commenta
5 gennaio 2012

Sveglia! E’ nata “Infanzia” per la cura delle malattie gravi dei bambini

Spesso a salire alla ribalta sono le notizie di cronaca nera.

Notizie di disagio di questo o quell’individuo. Gesti inconsulti dietro ai quali spesso si cela il malessere della società, troppo abituata al non rispetto delle regole del vivere comune.

Il tanto bistrattato uomo medio è in balia del più forte. Di colui che per via (quasi sempre) autoritaria, decide le sorti di tutti.

Bene questo è un elemento con il quale ognuno di noi anche coattivamente è chiamato a confrontarsi.

Ma per nostra fortuna esistono ancora tante e tante brave persone che fanno della solidarietà e del rispetto delle regole la loro ragione di vita.

Solidarietà che si riflette inevitabilmente con maggiore vigore in determinati campi.

Uno di questi campi di azione è senza dubbio quello della medicina.

L’occasione quindi è propizia per far conoscere alla gente (e soprattutto alle persone della nostra Regione) che è da poco nata l’associazione “Infanzia” dedicata esclusivamente alla cura delle patologie gravi e dei conseguenti handicap che riguardano purtroppo i bambini.

Ma non è tutto.

Perchè tale associazione ha lo scopo di cercare lo sviluppo delle ricerche sempre più innovative per rendere meno doloroso il percorso riabilitativo del paziente.

“Quello che ci auspichiamo” sostiene il prof. Luigi Greco, promotore e sostenitore dell’iniziativa, “è semplice. Io ed il mio staff di medici (ed amici) vogliamo creare un supporto per tutti i malati affinchè costoro non siano lasciati soli nel perdurare della malattia. Adesso a parole sembra tutto più complicato, ma, sono certo che anche con la partecipazione di tutti i cittadini tutto questo si potrà realizzare in tempi ragionevoli. Essere coscienziosi quando si parla della vita di ogni essere umano è un dovere morale che dovrebbe albergare nella mente di ognuno di noi”.

L’ Epifania di ‘Infanzia’ si celebra venerdì 7 gennaio alle 19 tra i Presepi Settecenteschi del Museo di San Martino, a Napoli.

Una visita in questo luogo, nel quale è prevista la presenza delle cariche politiche della città partenopea; dal sindaco De Magistris, al Governatore Caldoro, tutti accompagnati oltre che dal dott. Greco anche dalla direttrice dell’ Area Presepiale del Museo dott.ssa. Rossana Muzii

Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata