• Google+
  • Commenta
25 gennaio 2012

Torino accoglie i cittadini del mondo

AIESEC è la più grande organizzazione internazionale interamente composta da studenti universitari che, da circa 60 anni,si occupa di creare un percorso parallelo a quello universitario, permettendo ai giovani di realizzare progetti rilevanti nelle diverse realtà locali, al fine di avere un impatto positivo sulla
società e di promuovere il dialogo tra studenti di diverse culture.“La principale speranza di armonia nel nostro tormentato mondo risiede nella pluralità delle nostre identità, che si intrecciano l’una con l’altra e sono refrattarie a divisioni drastiche lungo linee di confine invalicabili a cui non si può opporre resistenza”, Identità e violenza, Amartya Sen.

Partendo da questo fondamentale assunto, dove la prospettiva auspicabile della ri-costruzione di una cittadinanza globale si esplicita nel superamento dei confini geografici, culturali e religiosi, si inserisce l’iniziativa “TOURIn: il mondo in un week-end” pensata dall’AIESEC per promuovere il turismo nelle zone metropolitane “inusuali”, valorizzandone il riconoscimento come punto d’incontro delle nuove generazioni mondiali.

L’iniziativa, che avrà luogo a Torino da giovedì 26 a domenica 29 gennaio, offre la possibilità a 60 studenti stranieri di scoprire le meraviglie di questa città, vivendo un lungo weekend all’insegna della cultura e del divertimento.

Riconoscere la città di Torino come un importante bacino turistico multiculturale significa aprire al nostro paese nuove ed interessanti prospettive: grazie al lavoro dei giovani torinesi, primi artefici della

riscoperta di numerosi quartieri, gli studenti potranno partecipare ad iniziative stimolanti, (patrocinate dalla provincia),
mettendo in moto uno straordinario meccanismo di interscambio, sia dal punto di vista culturale che umano.

Il percorso socio-formativo si snoderà a partire dalla visita gratuita del Museo di Arte Orientale (via San Domenico 9-11), prevista per il giorno 26 gennaio alle ore 16:00, seguita dalla conferenza “Turismo
alternativo nella tua città”, che avrà inizio alle ore 18.00.

In seguito, presso lo storico bar “Caffè Progresso”, (Corso San Maurizio 69), si delizieranno i palati con un vasto assortimento di piatti internazionali, piacevolmente accompagnati da musica live e dj set, a partire dalle ore 21:00.

Valore aggiunto dell’iniziativa è il progetto incentrato sulla creazione corale di una guida turistica, che sia in grado di accontentare le esigenza dei giovani viaggiatori nel mondo, curiosi ed appassionati, attraverso la scoperta di luoghi simbolo di una nuova cultura che finalmente decide di rivolgere il suo sguardo al futuro.

Silvia Pellegrino

Google+
© Riproduzione Riservata