• Google+
  • Commenta
12 gennaio 2012

Unipg: mater in Dairy Production Medicine

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di ammissione al master biennale di II livello in “Dairy Production Medicine”, attivato per gli anni accademici 2011/2012 e 2012/2013 nella Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Perugia.

Il Dairy Production Medicine rappresenta una specializzazione emergente della professione del veterinario, necessaria alle nuove esigenze del moderno allevamento della bovina da latte.

Le domande di partecipazione vanno presentate entro il 5 marzo 2012.
Il corso è aperto ad un numero massimo di 20 partecipanti.
Il bando completo è disponibile anche su internet all’indirizzo www.unipg.it

Obiettivi e finalità del corso.
Il master punta a formare una figura professionale che, conoscendo le diverse problematiche inerenti gli aspetti della produzione del latte, sappia gestire i molteplici fattori che influenzano l’economia dell’impresa.

Nello specifico questa figura dovrà: conoscere e saper applicare i più moderni metodi della selezione e del miglioramento genetico degli animali; conoscere il ruolo dell’alimentazione e saper gestire le tecnologie di allevamento per le strette relazioni che intercorrono sia con la qualità delle produzioni che con la fertilità e lo stato sanitario e il welfare degli animali; conoscere e saper affrontare i più importanti aspetti gestionali degli allevamenti anche ai fini della sostenibilità dell’impresa e della eco-compatibilità; conoscere e sapersi adeguare alle normative comunitarie del settore.

L’educazione professionale continua in Dairy production medicine potrà avere un positivo impatto sulla salute e sulle performance produttive della bovina da latte.

I docenti del master nel condividere e nell’implementare la mission hanno stilato il piano di studi che usufruirà delle migliori risorse umane disponibili sia tra la comunità scientifica che in quella dei tecnici, sia essa italiana o straniera.

Google+
© Riproduzione Riservata