• Google+
  • Commenta
16 febbraio 2012

Anche il Cà Foscari si spegne con “m’illumino di meno”

Il Gotha dei professori valuta al Cà Foscari
Anche il Cà Foscari si spegne con "m'illumino di meno"

Anche il Cà Foscari si spegne con “m’illumino di meno”

Anche il Cà Foscari si spegne con “m’illumino di meno”. L’obiettivo ambizioso, dichiarato dall’Ateneo veneziano nella Carta degli impegni di sostenibilità, si costruisce a partire da azioni concrete, visibili e condivise.

Cosa dovrebbe fare secondo voi l’Università per ridurre la propria impronta e diventare più sostenibile

E’ attiva da oggi sul web, la possibilità di lasciare un post-it virtuale con la propria idea di sostenibilità. Nel post-it ognuno può proporre un impegno personale per “pesare di meno” sulla Terra e scrivere consigli e messaggi per i comportamenti altrui.

L’iniziativa affianca M’illumino di meno, la celebre campagna radiofonica sul risparmio energetico organizzata dal programma radio Caterpillar in onda su Radio2, a cui Ca’ Foscari aderisce per il quarto anno consecutivo. Il 17 febbraio le luci di Palazzo Foscari, dove lavorano oltre 200 persone, si spengono simbolicamente alle 18.15 per sensibilizzare tutta la comunità cafoscarina sull’importanza dei gesti quotidiani.

Anche Radiocafoscari si impegna a diffondere la cultura della sostenibilità e dedica una trasmissione intera ai temi del risparmio energetico e della sostenibilità in generale attraverso le voci degli studenti e di tutti coloro che vorranno intervenire. Dalle 17 sulle frequenze web di radiocafoscari ci saranno interviste, consigli, dati sui primi risultati “green” di Ca’ Foscari.

Google+
© Riproduzione Riservata