• Google+
  • Commenta
19 febbraio 2012

“Creattività”: finestra aperta al futuro per 20 giovani imprenditori

Pubblicato il bando nato da una iniziativa della sesta provincia pugliese

Si chiama fantasia imprenditoriale, propensione alla progettualità, dinamismo e ottimismo, una  qualità insita nelle  nuove generazioni del nostro Paese, che In Puglia si trasformerà in concretezza.

Tramite un bando chiamato “Azione Province Giovani”, attivato in questi giorni dalla provincia pugliese Barletta Andria Trani e

finalizzato ad incentivare la vena imprenditoriale di soli venti giovani di età compresa tra i 18 e 30 anni, residenti nella stessa provincia nord barese, viene offerta una possibilità di slancio professionale nell’immobilismo occupazionale del momento.

L’iter procedurale prevede una rigorosa selezione tra giovani, attualmente occupati o disoccupati che dimostreranno idee imprenditoriali nuove e affini alle imprese presenti nel territorio.

I venti scelti elaboreranno un percorso di accompagnamento allo sviluppo del progetto imprenditoriale seguendo differenti percorsi.

Dall’orientamento agli stage in aziende, fino all’assistenza nella redazione del business plan e al team bulding. Il tutto con un contributo finanziario pari a 76 mila euro.

Creattività,  attualmente consultabile sul sito della provincia, è stato ufficialmente presentato in una conferenza alla quale hanno partecipato il presidente del Bat, Francesco Ventola, il prorettore dell’Università Aldo Moro di Bari Augusto Caruccio e il direttore della Banca di Credito Cooperativo di Andria.

Il bando, reale possibilità per 20 giovani, giunge in tempo per assopire, o almeno lenire, le polemiche divampate nelle precedenti settimane sul nuovo polo Bat della prestigiosa università Lum della Puglia.

Google+
© Riproduzione Riservata