• Google+
  • Commenta
7 febbraio 2012

Furto ai danni di una studentessa

Una brutta disavventura è accaduta lo scorso sabato 4 febbraio ad una studentessa salernitana.

La giovane, infatti, in pieno giorno è stata seguita, in via Salvatore Calenda – zona Carmine Alto – e rapinata di oggetti personali e di un misero bottino (5 euro) da due balordi in sella ad uno scooter.

A mettere in atto lo scippo sono state due persone provenienti dal quartiere collinare di Fratte. Uno dei due aveva già precedenti penali specifici.

L’episodio, si è svolto ovviamente in maniera molto concitata ma nonostante questo, le forze dell’ordine della stazione di Fratte sono riusciti, subito dopo la denuncia, a rintracciare uno dei balordi che ha compiuto il raid. Il buon esito delle ricerche è dovuto anche alla prontezza ed all’oculatezza con la quale la giovane malcapitata ha descritto i due rapinatori.

“Quando gli agenti sono intervenuti” sostiene il dirigente della locale stazione ” uno dei soggetti, si trovava ancora sullo scooter utilizzato per la rapina.

Stiamo ancora cercando la seconda persona che è scappata con il bottino. In base agli indizi raccolti, speriamo di chiudere il caso in tempi brevi, anche per far sentire la presenza delle forze dell’ordine sul territorio.

Purtroppo questo tipo di reati predatori vengono commessi con frequenza ma è necessario non creare alcun tipo di allarmismo in città”.

Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata