• Google+
  • Commenta
11 febbraio 2012

Ghiacciai dell’Himalaya: indagano gli scienziati dell’Università del Colorado

Tutto è destinato a modificarsi nel tempo.

Questa è una constatazione che può valere per qualsiasi cosa. Non è solo l’essere umano che è mutevole nei suoi aspetti e caratteristiche.

E c’è chi spinto da questa convinzione continua ad indagare sul perchè di tante modifiche.

All’ Università del Colorado per esempio, alcuni studiosi hanno osservato come lo scioglimento dei ghiacciai dell’Himalaya procede con più lentezza rispetto al previsto.

Nonostante questo, però, è noto a tutti gli esperti del settore che  nel mondo i ghiacciai stiano diminuendo di volume riversando in mare grandi quantita’ di acqua dolce, calcolata per approssimazione tra 443 e 629 miliardi di tonnellate all’anno.

“E’ un fenomeno costante che purtroppo potrebbe causare dei gravi danni all’ambiente. E’ necessario” dice un componente del team di studiosi dell’ateneo a stelle e strisce  “che di tale fenomeno ci sia un controllo capillare e costante nel tempo, per cercare di limitare i disagi che potrebbero verificarsi in futuro”. 

 

Google+
© Riproduzione Riservata