Giovani e Green Economy. Adl Group collabora con Unina

Antonietta Amato 17 Febbraio 2012

Con i giovani e Green Economy appuntamento è dalle ore 10 alle ore 12 presso il SOF.

Tel – Università di Napoli Federico II in Via Partenope, 36.

Adl Group attraverso Energy Professional Networ – la grande Rete dei Professionisti dell’Energia – e in collaborazione con con SOFTel (Centro di Ateneo per l’Orientamento, la Formazione e la Teledidattica dell’Università di Napoli Federico II) presenta il 6 marzo una giornata formativa gratuita e aperta al pubblico sulle dinamiche relative al binomio strategico rappresentato dai Giovani e la Green Economy.

L’appuntamento è dalle ore 10 alle ore 12 presso il SOF.Tel – Università di Napoli Federico II in Via Partenope, 36 – Napoli dove il Prof. Luigi Verolino illustrerà lo scenario e le prospettive occupazionali della Green Economy e la Prof.ssa Gangemi, invece, approfondirà il settore della bioarchitettura e l’importanza della professionalizzazione dei tecnici in essa coinvolti.

La seconda parte della mattinata sarà dedicata alle aziende specializzate, al mercato del lavoro e al mondo produttivo grazie alla presenza della divisione green economy della azienda Adecco rapprasentata dal Dott. Michele Tremigliozzi che approfondirà le tematiche relative ai “green jobs”.

L’ultimo intervento è affidato a Energy Professional Network che illustrerà I progetti di specializzazione per I “junior”, le opportunità e le prospettive offerte dalla grande Rete dei Professionisti dell’Energia anche a tutti coloro che rappresenteranno I professionisti del futuro.

L’obiettivo dell’incontro è approfondire gli strumenti utili ai giovani che, nell’attuale scenario globale, vogliono contribuire alla crescita sostenibile, costruendo un’economia efficiente sotto il profilo delle risorse e che sia sostenibile e competitiva allo stesso tempo. In questa porspettiva è utile affrontare le nuove sfide individuanodo nuove strategie e puntando sulla professionalizzazione dei giovani tecnici grazie ad un continuum tra il mondo delle Università, gli Enti di specializzazione e il mondo produttivo e proprio per questo la Green Economy rappresenta un’opportunità di rilancio per il sistema produttivo e occupazionale.

Per coloro che desiderano partecipare è obbligatoria la prenotazione vista la limitata disponibilità dei posti.

© Riproduzione Riservata
avatar Antonietta Amato Studentessa alla facoltà di Economia, è entrata nel mondo del giornalismo giovanissima. Ha partecipato in qualità di direttrice ad un progetto che prevedeva la diffusione locale di un giornale prodotto completamente da ragazzi, i cui proventi sono stati devoluti interamente all’Unicef . Animata anche dalla passione per la scrittura, si è diplomata con una buona media al liceo classico, si è iscritta alla facoltà di economia e gestisce un’attività commerciale, ma continua a coltivare il sogno di poter lavorare un giorno in un’azienda che faccia dell’informazione apartitica la sua capacità distintiva. Il suo compito a Controcampus prevede la risoluzione di tutte le questioni relative alla organizzazione amministrativa, gestione utenze presso la testata: sarà ben disponibile a dare ai nostri collaboratori tutte le relative informazioni. Leggi tutto