• Google+
  • Commenta
10 febbraio 2012

Il Filo della Vita dall’RNA alle biotecnologie

 

Napoli 12 febbraio :in occasione dell’’anniversario della scomparsa del grande naturalista Charles Darwin(12/ 02/ 1882), la Città della Scienza di Napoli (via Coroglio 104 ) inaugura una mostra sulla genetica, intitolata:

“Il Filo della Vita. Dall’RNA alle biotecnologie”. Lo start up è previsto Domenica 12 febbraio 2012 dalle 11.30 presso il prestigioso ” Science Center” napoletano.

Numerose le associazioni aderenti all’iniziativa. Tra le rappresentative più prestigiose è possibile annoverare La Fondazione IDIS-Città della Scienza,il Dipartimento Scienze della Vita del Cnr. Alla mostra parteciperanno inoltre Manuela Arata (Dirigente dell’Ufficio – Promozione e Sviluppo Collaborazioni del Cnr e Presidente dell’Associazione Festival della Scienza), Antonio Baldini, Direttore dell’Istituto di Genentica e di Biofisica “Adriano Buzzati Traverso” e Gilberto Corbellini -storico della medicina, studioso di bioetica ed epistemologia medica dell’Università La Sapienza di Roma. Topic centrale “Come Darwin e la genetica ci hanno migliorato la vita”.

Durante il percorso tra passato e futuro della scienza, un breve excursus dei principali apporti dati alla genetica dagli scienziati partenopei,ed alla conoscenza della molecola della vita, l’RNA, il DNA, per l’appunto “il filo della vita”.

La mostra rientra tra le iniziative promosse dal progetto “150 Anni di Scienza”, volto a valorizzare le eccellenze scientifiche delle principali città italiane attraverso la realizzazione di mostre e conferenze.

I visitatori potranno usufruire delle guide qualificate per visitare la mostra, mentre per i più piccoli saranno predisposti laboratori didattici creativi sulla genetica e sul DNA.

Google+
© Riproduzione Riservata