• Google+
  • Commenta
20 febbraio 2012

L’Università degli Studi di Urbino concede spazi e strumenti

L’Università degli Studi di Urbino ha apprezzato il contributo alla vita universitaria svolto in questi ultimi anni dagli studenti che, in vario modo organizzati, hanno dato vita ad attività politiche e culturali attraverso dibattiti, seminari, assemblee, forum e altre forme di partecipazione.

Ritiene quindi che dedicare a questo scopo uno spazio e degli strumenti che facilitino l’organizzazione di queste attività sia un valore per l’Università nel suo complesso. Un bene comune di tutti gli studenti che riconoscono il valore democratico di queste forme di partecipazione, in qualunque modo siano organizzati, a prescindere dal loro specifico ruolo nelle sedi di rappresentanza istituzionale.

La gestione di questo spazio inteso come bene comune
potrà essere discussa dal Consiglio degli Studenti e disciplinata da regole che siano il più possibile condivise e far sì che possa essere uno strumento di crescita della collettività accademica.

Per questo l’Università intende avviare un percorso di confronto tra tutti gli studenti che vorranno partecipare per definire insieme queste regole condivise. Il primo passo sarà la convocazione di una Conferenza sull’uso dello spazio comune aperta a tutti coloro che studiano presso l’Università di
Urbino. Da questa conferenza partirà il percorso di discussione nel
quale varrà solo forza delle idee e degli argomenti che, portati nel confronto, sapranno convincere i partecipanti.

La data di questa conferenza sarà comunicata sul sito dell’Università
appena possibile. Se nel frattempo giungeranno indicazioni e
suggerimenti su tempi e modalità di questo percorso saranno
considerati con interesse e resi pubblici.

Google+
© Riproduzione Riservata