• Google+
  • Commenta
11 febbraio 2012

L’Università di Bari apre il nuovo student center

Novità -per fortuna positive- per gli studenti baresi, che potranno finalmente usufruire di uno student center nel cuore della città, a pochi passi dall’Ateneo e dalle facoltà di giurisprudenza e scienze politiche.

Dopo una prima fase di ristruturazione durata due anni e terminata alla fine dello scroso anno, il Palazzo ex Poste ha aperto le porte al pubblico: una sala lettura ed un’aula informatica a disposizione degli studenti tutti i giorni, dalle 8 alle 20.

Una struttura, definita dal prorettore Augusto Garuccio un vero e proprio “gioiello“, nata con l’obiettivo di rispondere alle esigenze di numerosi studenti, realizzata in una posizione favorevole per molti data la sua centralità.

Aula climatizzata, sedici postazioni computer dotate di connessione internet e una fotocopiatrice utilizzabile attraverso una carta prepagata. A breve, inoltre, saranno trasferiti nello stabile gli uffici URP, Erasmus, Post laurea e Part-time, mentre un’altra ala dell’edificio è destinata a convegni, presentazioni di libri, mostre ed eventi.

Ma questo è solo l’inizio: il progetto prevede, infatti, una seconda fase di lavori (con inizio tra aprile e maggio prossimi) che interesserà parte del primo piano e gli altri quattro piani della struttura, con lo scopo di trasferire tutti gli uffici dedicati ai servizi per gli studenti attualmente presenti presso l’Ateneo.

Un centro polifunzionale fortemente desiderato dagli universitari baresi, ed accolto con particolare entusiasmo soprattutto dagli iscritti alla facoltà di Scienze politiche, penalizzati dalla mancanza, nella propria sede, di una biblioteca o sala lettura.

Agli studenti non resta dunque che ringraziare, con l’augurio, però, che un giorno magari non troppo lontano, la buona nuova bussi anche alle porte del Politecnico, da tempo in attesa della realizzazione del suo student center.

Google+
© Riproduzione Riservata