• Google+
  • Commenta
21 febbraio 2012

UniTrento e i suoi primi 50 anni – Università di Trento

UniTrento e i suoi primi 50 anni
UniTrento e i suoi primi 50 anni

UniTrento e i suoi primi 50 anni

Una tavola rotonda con protagonisti, osservatori e studiosi a UniTrento e i suoi primi 50 anni della sua prima Facoltà – quella di Sociologia – riuniti per ripercorrere quegli anni determinanti per la nascita e lo sviluppo dell’Ateneo.

È attraverso il racconto e la discussione attorno alle fonti orali della sua istituzione che l’Università di Trento prosegue nel cammino di indagine avviato in occasione delle celebrazioni per i suoi primi 50 anni, che ricorrono proprio nel 2012.

Il ciclo di appuntamenti, avviato già alla fine del 2009 con il convegno sulle fonti documentarie per la storia dell’Istituto Superiore di Scienze Sociali, i cui atti sono disponibili nel volume Costruire un’Università (il Mulino, 2011), affronta ora in una conferenza pubblica il nodo dell’analisi delle fonti orali.

A raccogliere l’invito dell’Ateneo a partecipare alla riflessione e al dibattito sono stati tanti protagonisti di quegli anni, ma anche personalità che hanno avuto un ruolo chiave sulla scena pubblica. Oltre all’ex rettore Paolo Prodi, tra gli ospiti più attesi, Luigi Berlinguer già Ministro della Pubblica Istruzione tra il 1996 e il 2000, ma anche protagonista di primo piano delle vicende che hanno riguardato la nascita dell’Istituto; Maurizio Magnabosco, manager di successo laureatosi in Sociologia a Trento nel 1970, ed Ettore Rotelli, docente a Sociologia all’inizio degli anni ’70, già senatore, considerato uno dei padri della storia delle istituzioni politiche in Italia.

A discutere con loro, coordinati da Stefano Vitali, saranno altri sociologi, laureati in sociologia e politici come Marco Boato, Sabino Samuele Acquaviva (uno tra i padri fondatori della sociologia italiana), Piergiorgio Rauzi, Paolo Sorbi (che fu anche uno dei protagonisti del periodo della contestazione studentesca), Marianella Pirzio Biroli Sclavi, Pierpaolo Benedetti e lo storico del diritto Pierangelo Catalano.

UniTrento e i suoi primi 50 anni: tavola rotonda e grandi ospiti presenti

La tavola rotonda verrà introdotta nel primo pomeriggio dalla proiezione, a partire dalle 14.30, di brani delle interviste di alcune decine di protagonisti di allora. Il video “La memoria dell’Università: immagini da una recente campagna di interviste filmate” è stato realizzato in stretta collaborazione con la Fondazione Museo storico da Giovanni Agostini, Stefano Bernardini, Claudio del Frari, Andrea Giorgi, Leonardo Mineo.

La tavola rotonda prenderà il via alle 15.30 e si concluderà verso le 19.

Al mattino si svolgerà un seminario volto all’analisi delle fonti orali per la ricostruzione della storia dell’Ateneo trentino e di altri atenei italiani. Il seminario prenderà il via alle 9 con i saluti del prorettore Antonio Schizzerotto, del preside della Facoltà di Sociologia Bruno Dallago e del direttore della Fondazione Museo storico del Trentino Giuseppe Ferrandi e con l’apertura della sessioni di lavori coordinata da Luigi Blanco.

La giornata rientra nell’ambito delle iniziative per i 50 anni dell’Ateneo, curate dal punto di vista scientifico da Andrea Giorgi, Luigi Blanco e Leonardo Mineo.

Google+
© Riproduzione Riservata