• Google+
  • Commenta
8 marzo 2012

A Parma, convegno sulle cellule staminali

Domani, venerdì 9 marzo, a partire dalle ore 9, presso il Teatro Miela, in Piazza Duca degli Abruzzi 3, a Trieste, avrà luogo un evento di rilievo nazionale sulle staminali dal titolo “Il lungo ed affascinante viaggio della ricerca sulle cellule staminali”, che si terrà simultaneamente in circa 20 atenei sparsi per le varie regioni d’Italia con il motto “l’Italia Unita dalla Scienza”, e che viene dedicato alle scuole superiori.

L’evento proposto, infatti, si inserisce in una serie di attività di divulgazione scientifica sulle cellule staminali promosse da UniStem, il Centro di Ricerca sulle Cellule Staminali dell’Università degli Studi di Milano, e, dal 2009, è il quarto dedicato agli studenti delle Scuole Superiori.
L’intento è di stimolare nei giovani un interesse o magari far loro scoprire una vocazione per la scienza e la ricerca scientifica, a partire dai temi e dai problemi affrontati nell’ambito degli studi sulle cellule staminali. Attraverso lezioni, discussioni, presentazione di filmati, visite ai laboratori e eventi ricreativi, i ragazzi possono rendersi conto non solo dei contenuti e dei metodi della scienza, ma anche del fatto che la ricerca scientifica è divertente e favorisce relazioni personali e sociali costruite sulle prove, sul coraggio e sull’integrità. L’edizione del 2012 sarà caratterizzata dall’unicità dell’essere “insieme” su scala nazionale con il contemporaneo coinvolgimento di 20 atenei italiani in rappresentanza di tutte le regioni.

La giornata vuole essere un’occasione per l’apprendimento, la scoperta e il confronto nell’ambito della ricerca sulle cellule staminali.
Verranno trattate esperienze collegate alla ricerca e alle sue aspettative culturali, all’essere scienziato giorno dopo giorno e ai meccanismi di formazione e consolidamento della conoscenza.
L’evento, che coinvolge circa 9.000 studenti, si svolgerà in contemporanea tra le Università di Bari Aldo Moro, Basilicata, Cagliari, Molise, Catania, Magna Graecia di Catanzaro, Firenze, Genova, Milano, Modena e Reggio Emilia, Napoli Federico II, Padova, Perugia, Politecnica delle Marche, Roma La Sapienza, Teramo, Torino, Trento, Trieste, Valle d’Aosta.
Novità della IV edizione dell’evento sarà la previsione di un breve questionario a tutti gli studenti che presso le venti sedi parteciperanno alla Giornata. La finalità è quella di individuare la percezione da parte degli studenti dell’importanza della ricerca scientifica in generale con focus sulla ricerca sulle cellule staminali.

Per la nostra regione, l’evento è organizzato congiuntamente dall’Università degli Studi di Trieste e dalla SISSA.

http://www.unistem.it
unistem@unimi.it

Google+
© Riproduzione Riservata