• Google+
  • Commenta
17 Marzo 2012

Enzimologia industriale: Evoluzione diretta della lipasi di P.Aeruginosa

Sebbene gli enzimi, siano degli ottimi catalizzatori in condizioni fisiologiche, frequentemente le loro prestazioni in condizioni di processo, in termini di attività, stabilità, ed enantioselettività ,non sono soddisfacenti. Le proprietà degli enzimi possono essere ottimizzate mediante tecniche di ingegneria molecolare sfruttando meccanismi tipici dell’evoluzione naturale: generazioni di varianti enzimatiche mediante mutazioni, e selezione delle varianti più idonee mediante saggi di attività. Questo tipo di approccio atto a migliorare le prestazioni di un enzima viene definito “Evoluzione Diretta”. Il primo caso di evoluzione diretta di enzimi enantioselettivi è stato studiato da Reetz in collaborazione con Jaeger (Pure Appl. Chem.,2000) . In questo elaborato verranno analizzate inizialmente le metodologie che sono alla base dell’evoluzione molecolare, al fine di comprendere le applicazioni di alcune di esse nell’evoluzione diretta della lipasi di P. Aeruginosa, che verrà descritta in seguito.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy