• Google+
  • Commenta
8 marzo 2012

Fiera dell’orientamento per l’apprendimento delle lingue

Un corso per insegnare la lingua e la cultura italiana
Fiera dell'orientamento per l'apprendimento delle lingue

Fiera dell’orientamento per l’apprendimento delle lingue

Fiera dell’orientamento per l’apprendimento delle lingue è specializzazione soprattutto nell’organizzazione di vacanze studio all’estero.

Durante la Fiera verranno illustrati a tutti i partecipanti le modalità di ammissioni alle più prestigiose facoltà internazionali, quali Harvard, Oxford, Cambridge, MIT, facoltà che richiedono, oltre che un curriculum di studi eccellente, un elevato livello di conoscenza dell’inglese.

I membri si occuperanno di orientare gli studenti verso l’iter ideale, di delineare le tappe principali del percorso universitario e, soprattutto, di chiarire il sistema universitario dei singoli Paesi, europei ed extra europei.

Per rendere l’incontro ancora più efficiente, sono previsti interventi da parte di ex partecipanti ai corsi propedeutici di preparazione universitaria all’estero, ai quali gli studenti possono porre i loro quesiti.

E sull’efficacia dell’incontro non sembrano esserci dubbi: ad affermarlo è Natalia Anguas, direttore generale. «Sono dieci anni che si organizzano corsi di preparazione universitaria all’estero a cui finora hanno partecipato con successo ben 2mila giovani italiani. I nostri stretti legami con il mondo accademico internazionale ci permettono di offrire un servizio di orientamento e di assistenza sempre preciso e qualificato. Il 100% dei nostri ex alunni accede ad università prestigiose in tutto il mondo ed i migliori sono stati ammessi anche a Oxford, Cambridge, London School of Economics, Harvard, MIT e University of Sidney».

La partecipazione all’evento è gratuita, previa iscrizione che può avvenire sul sito, inviando una e mail all’indirizzo di posta elettronica, oppure telefonando al numero verde 800 827 107.

Agli studenti che non potranno essere presenti, verrà offerta a possibilità di inviare i propri interventi e assistere virtualmente all’evento.

Google+
© Riproduzione Riservata