• Google+
  • Commenta
13 marzo 2012

L’atleta della Barocco Running Ragusa


Abdelkrim Boumalik e Fernanda Mirone si confermano tra gli atleti più forti del tracciato Ecotrail Sicilia 2012 ;anche se il percorso, reso impraticabile dal brutto tempo,non li ha aiutati. La gara, infatti, cominciata in moto adagio è entrata in progressione con Boumalik e poi  la rimonta per la Mirone. Tra gli uomini i primi chilometri tutti in discesa consigliano prudenza a Boumalik, che una volta tanto procede in gruppo.

Alla prima sosta, però, dopo appena 6 km, c’è il vuoto tra Boumalik e gli inseguitori. Il marocchino nella seconda parte della gara,può difatti rimanere tranquillo e tagliare il traguardo in 1h’12’08”. Alle sue spalle, staccato di soli 27 secondi, giunge Carmelo Mezzasalma.

Terzo Massimo Canzonieri, a oltre 9 minuti. Tra le donne, invece, l’avvio è tutto nel segno della coriacea Graziella Bonanno, con Maria Fernanda Mirone staccata di oltre un minuto. L’atleta della Barocco Running Ragusa costruisce la sua seconda vittoria in salita e sul traguardo si presenta in solitaria dopo 1h’43’41”. Seconda proprio la Bonanno, staccata di oltre 5 minuti. Terza Elide Sgammeglia (1h50’54”). Tra le società l’Asd Movimento è Vita si ripete ancora e bissa il successo di Butera, questa volta davanti Aspd No al Doping e alla Droga e Atl. Padua Ragusa.

 

Google+
© Riproduzione Riservata