• Google+
  • Commenta
5 marzo 2012

Nuovo polo studenti all’università Cattolica

In un solo luogo vengono riuniti tutti i servizi che accompagnano la carriera di chi è iscritto all’ateneo. L’orario continuato e un sistema di prenotazione ticket e gestione mirata delle richieste contribuiranno a ridurre i tempi di attesa.

È il nuovo spazio unico in cui gli studenti possono trovare risposta a tutti i bisogni dall’immatricolazione alla laurea.

Dal domani, 6 marzo, nella sede centrale di largo Gemelli a Milano, apre il Polo studenti. Ideato per riunire in un solo luogo fisico tutte le attività che sono state tradizionalmente svolte dalle segreterie di facoltà e, soprattutto, creare un servizio che sia in grado di rispondere in modo più efficiente alle domande degli studenti, accompagnandoli nel loro percorso di studi.

Il Polo, è organizzato in quattro aree distinte da quattro diversi colori, che mirano a indirizzare gli studenti in base alle diverse necessità.

Primo contatto (area arancio) è il punto di accoglienza per ottenere informazioni generali e richiedere la modulistica da compilare. Fornisce risposte su aspetti che riguardano la valutazione della preparazione iniziale e la pagina personale I-Catt. Orienta se sorgono dei dubbi sul servizio di cui si ha bisogno. Offre, infine, informazioni su borse di studio, collegi, ristorazione, centro sanitario e gli altri servizi erogati da Educatt.

La seconda area è gialla e si chiama Carriera studenti: si occupa del percorso universitario dall’immatricolazione alla presentazione del piano di studi.

Esami e prova finale (area verde) offre servizi in relazione agli esami di profitto e di laurea.

Infine Contributi studenti (area blu) gestisce tutti gli aspetti relativi alla determinazione dei contributi universitari in funzione del reddito e, al momento dell’immatricolazione, consegna il badge e il libretto.

Il tutto in uno spazio fisico unico, che non costringe lo studente a spostarsi in uffici dislocati nella sede. Seguendo la segnaletica, l’accesso ai servizi avviene ritirando il ticket emesso da uno dei Totem presenti nell’area di Primo contatto.

Una novità importante è la possibilità di ritirare il numero di prenotazione un’ora prima dell’apertura del servizio, in modo da organizzare al meglio il proprio tempo. Dopo aver inserito e ritirato il badge, il sistema riconosce la facoltà e la posizione amministrativa dello studente, personalizzando il servizio offerto. A questo punto il Totem touch screen permette di scegliere con precisione tra le varie opzioni il servizio di cui si ha bisogno. Se la richiesta non comparisse tra quelle evidenziate, basta cliccare “altro”. Non resta che prendere il ticket con il numero di prenotazione, accomodarsi nell’ambiente nuovo e confortevole e attendere che il proprio numero appaia sugli schermi, con l’indicazione di area e sportello. E, se non si trovasse immediata soluzione allo sportello indicato, si procederà automaticamente a reindirizzare al servizio più adeguato.

Considerata la novità, per ogni dubbio, su www.unicatt.it sarà online una descrizione delle operazioni che si possono compiere. E, nella fase di lancio, alcuni studenti aiuteranno a familiarizzare con il nuovo sistema.

 

Google+
© Riproduzione Riservata