• Google+
  • Commenta
18 marzo 2012

Osthello: un progetto tutto da vivere

Avete mai pensato di recarvi in una città italiana per una mostra, un concerto, o semplicemente per la voglia di visitarla? Ma i prezzi degli hotel sono improponibili, e a meno di non conoscere qualcuno che vi ospiti, molte volte siete costretti a rinunciare. Per non parlare di una vacanza on the road: secondo il 67% dei ragazzi stranieri, il costo degli hotel italiani è inaffrontabile e gli ostelli inesistenti nella maggiorparte delle città. A questo scopo nasce il Progetto Osthello: favorire la mobilità dei giovani italiani e il turismo giovanile internazionale.
Otto strutture in otto città diverse per verificare la risposta degli ospiti all’offerta. Con la prospettiva di coin­volgere gradualmente tutta la rete gestita dall’ AIG (Asso­ciazione Italiana Alberghi per la Gioventù, oltre 130 ostelli sul territorio nazionale) e di­ventare un crocevia di incontri, passioni da condi­videre, slanci professionali ed eventi culturali.

Gli ostelli di Firenze (Ostello Europa, Villa Camerata), Cagliari (Ostello Marina Hostel), Perugia (Ostello Mario Spagnoli), Genova (Ostello Genova), Bologna (Ostello San Sisto), Napoli (Ostello Mergellina), Trieste (Ostello Tergeste) e Matera (Ostello Le Monacelle), metteranno a disposizione corsi gratuiti in diversi campi. A Firenze e Cagliari attività di cinema, a Perugia e Bolo­gna di musica, a Genova e Napoli di teatro, a Matera di arti visive e a Trieste di giornal­ismo.

Ad esempio negli ostelli di Bologna e Perugia, le nuove band emergenti avranno la possibilità di usufruire di una sala di registrazione per tre giorni e incidere i propri brani, il tutto gratuitamente, mentre i corsi di teatro di Firenze e Cagliari saranno seguiti quest’anno dal famoso regista Gianfrancesco Lazotti. Ovviamente per alloggiare negli ostelli non sarà obbligatorio seguire questi corsi, cofinanziati dal Dipartimento per le Politiche Giovanili. Date e durata dei corsi sono visionabili sul sito, che a breve sarà rinnovato interamente, www.hostello.it, mentre per informazioni è possibile mandare una mail all’indirizzo info@hostello.it.

 

Google+
© Riproduzione Riservata