• Google+
  • Commenta
19 marzo 2012

“Swap Party” a Salerno: novità per l’edizione 2012

In seguito al successo ormai consolidato delle edizioni 2010 e 2011, anche  quest’anno torna lo “Swap Party” firmato Chic Zone. L’evento, che si terrà domenica 25 marzo a Salerno, avrà luogo nella Mediateca “Marte” del comune di Cava de’ Tirreni.

Importanti saranno le novità, a partire dall’allestimento di uno “Chic Zone Village”: oltre 20 corner dedicati ai partecipanti per scoprire le numerose iniziative a loro riservate. Fra le tante, la possibilità di incontrare makeup artist e hair stylist professionisti, disponibili a offrire la propria competenza suggerendo consigli mirati e personalizzati in termini di look; l’opportunità di prenotare brevi sedute di massaggi e di ammirare le nuove collezioni di stilisti e designer. Dalle ore 16.00, lo spazio sarà invece interamente dedicato allo Swap Party.

Quella di scambiarsi vestiti, scarpe e accessori è un’abitudine da sempre molto comune fra le donne e, soprattutto, tra amiche, tanto che, a Manhattan, è diventata una vera e propria moda. Molto in voga, più di recente, anche in Italia, lo swapping si rivela un’arma insolita, ma vincente, per far fronte, almeno in parte, e in modo divertente, alla crisi economica.

Organizzati nei locali, o improvvisati a casa, per partecipare basta avere qualcosa da scambiare: vince il baratto più interessante, i soldi sono banditi. Proprio per questo motivo, gli oggetti di scambio vengono suddivisi in categorie sulla base della qualità, facilitando scambi alla pari. Il risultato? Niente più sprechi e la soddisfazione di concedersi un capriccio senza dar mano al portafoglio.

Per garantire il successo dello “Swap Party” è necessario solo qualche piccolo accorgimento, poche regole che ispirino il buon senso comune. Attenzione quindi a non trasformare l’evento in una lotta ostinata per accaparrarsi un capo: la competizione è contraria allo stile dell’evento, che vuole essere anche un momento di aggregazione e socializzazione. Ecco quindi regola più importante: scambiate per primo il vostro sorriso migliore.

A testimonianza dell’innovazione di questa tendenza, anche in rete sono nate le prime community dedicate allo scambio online. Tra i siti più cliccati, Zero Relativo, e-Barty e Barattopoli.

 

Google+
© Riproduzione Riservata