• Google+
  • Commenta
12 aprile 2012

Al FRU Festival il protagonista sei tu!

 

Arriva alla sesta edizione l’attesissimo FRU Festival delle Radio Universitarie, quest’anno ricco di ospiti di grande talento e tante band pronte a sfidarsi a suon di musica. Ma facciamo qualche passo indietro. Nel 2007 RadUni (Associazione nazionale operatori radiofonici universitari) da vita al FRU Festival prendendo come nucleo operativo l’Università degli studi di Padova. Il festival, che coinvolge gruppi musicali emergenti di tutte le università nazionali e non solo, ha maturato negli anni uno straordinario successo, tanto da divenire un appuntamento imperdibile, che riscalda gli animi sotto la luce dei primi soli primaverili. Quest’anno la manifestazione avverrà a Pisa dal 3 al 5 maggio, coordinata e supportata da Radioeco.it, la web radio degli studenti dell’

, chiedendo l’aiuto del pubblico nel votare on line la band più apprezzata, accedendo al sito www.ustation.it, vetrina telematica che presenta i brani in gara. Una volta chiuso il web voto, l’artista più votato e quattro finalisti passeranno sotto la scrupolosa analisi artistica e musicale approntata da una giuria che vanta la presenza della “Tagliateste” del Festival di Sanremo, Mariolina Simone. Il Festival aprirà le danze in grande stile, quando sul palco si esibiranno giovani artisti amati in Italia e all’estero: durante la prima serata I Pan del Diavolo intratterranno il pubblico, mentre la seconda introdurrà lo show con l’esibizione del vincitore del FRU contest, seguito dalle performances di Boxeur the Coeur, Iori’s eyes e i Giardini di Miró.

Evento nell’evento, gara nella gara, il FRU Festival lascia spazio nel duello canoro anche alle web radio universitarie italiane, eleggendo il miglior programma radiofonico e la miglio voce!

Ma attenzione, non solo musica al FRU Festival: di fronte ai grandi sconvolgimenti climatici, alla crisi economica mondiale, alle dimostrazioni popolari spontanee nate per fronteggiare una logica politico-economica spietata e senza scrupoli, (nella speranza che si propaghino anche nel Belpaese)si invita il pubblico di appassionati a partecipare a workshop, convegni, interventi, simposi e dibattiti su tematiche urgenti e di comune interesse come lo sviluppo sostenibile nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente, inserite nel più ampio spettro artistico-musicale, di cui una folta schiera di tecnici e musicisti si presentano come portavoce responsabili, sostenendo un’inversione di rotta globale, decisamente auspicabile.

Chiunque voglia partecipare al concorso, sia come emittente radiofonica universitaria sia come gruppo musicale, può iscriversi al sito www.ustation.it, sotto la voce della categoria d’interesse, entro e non oltre l’11 Aprile 2012. L’evento si concluderà con l’elettrizzante “Radioeco Spring Party” che stupirà i partecipanti con la partecipazione di Renèe La Bulgara e Chiara Robiony, dj di m2o. Per il pubblico la manifestazione offre concerti, conferenze e tanto altro ancora, per questo: votate, votate, votate! (entro il 18 Aprile la vostra band preferita potrebbe essere quella vincente!).

Google+
© Riproduzione Riservata