• Google+
  • Commenta
30 aprile 2012

All’Insubria si parla di Epistemologia ed Etica dell’Informatica

Il 9 maggio 2012 alle ore 11:00 e 15:00, presso il Polo di Coppito il Dottor Federico Gobbo dell’Università dell’Insubria terrà dei Seminari in onore della memoria di Gaetano Elio Lanzarone, scomparso recentemente dopo una lunga malattia.

Dell’organizzazione se n’è occupata una sua ex studentessa,  Stefania Costantini, legata al professore, che è noto ai più col nome di Elio, oltre che da grande stima professionale, anche da un sincero affetto e una grande ammirazione. E’ proprio lei che ha scritto la locandina dell’evento, dal quale si ravvisa tutta la passione che Elio ha trasmesso a chi ha avuto la fortuna di conoscerlo.

Stefania scrive: “Elio è stato uno dei pionieri italiani dell’Informatica e dell’Intelligenza Artificiale. Ha sempre guardato lontano, e secondo me è stato il perfetto erede dell’intellettuale rinascimentale, curioso, aperto,audace e interdisciplinare.” E infatti i seminari si occupano di due temi tanto cari al professore: Epistemologia dell’Informatica ed Etica dell’Informatica.

Nel primo seminario, che inizierà alle 11:30, ci si occuperà di affrontare l’Epistemologia, sia dal punto di vista filosofico in quanto nasce da una sua branca che si occupa delle condizioni sotto le quali si può avere conoscenza scientifica e dei metodi per raggiungere tale conoscenza, sia dal punto di vista informatico che da essa prende alcune tematiche fondamentali per il tema dell’Intelligenza Artificiale. Si affronterà l’argomento con particolare attenzione al metodo dell’esperimento mentale, al classico test di Turing, alla Stanza Cinese di Searle fino a Floridi e Gobbo.

Il secondo, che avrà inizio alle 15:00, avrà come argomento l’Etica dell’Informatica, che nacque alla metà degli anni ottanta, da una riflessione di Deborah Johnson sul metodo dei casi e sulle implicazioni socio-politiche del modello di produzione del software, da parte della Free Software Foundation e del progetto GNU di Richard Stallman.  Inoltre si parlerà anche dei risvolti etici ancora inesplorati di alcuni settori, come il computer trusting.

 

Google+
© Riproduzione Riservata