• Google+
  • Commenta
30 aprile 2012

Concerto del 1 Maggio: ci sarà anche Lecce

 Questa sera partiranno dei pullman da Lecce in occasione del concerto del primo maggio che si terrà domani a Roma come di consueto.
I pullman partiranno dal Foro Boario e il ritorno è previsto per la notte del 2 maggio. Il viaggio è stato organizzato dall’Unione degli Universitari di Lecce.
Un evento straordinario quello del Concerto del primo maggio a Roma.
Il Concertone è una rassegna musicale che a partire dal 1990 viene organizzata annualmente a Roma dai tre principali sindacati italiani: CGIL,CISL e UIL nel giorno della Festa dei lavoratori in piazza di Porta San Giovanni. L’avvenimento, ideato da Maurizio Illuminato, ogni anno richiama un gran numero di spettatori da tutta Italia e non solo, proponendo artisti sia italiani che stranieri.
Viene trasmesso integralmente dalla RAI, ma anche da altre reti, come MTv e reti locali visibili oggi dal satellite.
Tra i nomi più famosi che hanno preso parte di questo concerto ricordiamo: Litfiba, Zucchero, Pooh, Edoardo Bennato, Gianni Morandi, Elio e le Storie Tese, Ligabue, Fabrizio de André, Jovanotti, Franco Battiato, Mauro Pagani, Elisa, Gianna Nannini, Vasco Rossi, Carmen Consoli, Alanis Morisette, Iron Maiden, Robert Plant, Nirvana, Caparezza, Negramaro, Radiodervish, Modena City Ramblers, Subsonica, Sud Sound System, Negrita, Nomadi, Francesco De Gregori, Après la Classe, Tiromancino, Bon Jovi e tanti altri.

Quest’anno si ripresentano alcuni artisti come Caparezza o come Nina Zilli o Mauro Pagani, ecco la lista degli artisti del concerto di questo 2012:
Nina Zilli, Noemi, Eugenio Finardi, Mauro Pagani, Caparezza, Afterhours, A Toys Orchestra, Almamegretta, Dente, Alessandro Mannarino, Nobraino, Orchestra Roma Sinfonietta, Marina Rei, Sud Sound System, Teatro degli Orrori.
Tra questi nomi spicca la figura di Alessandro Mannarino, alla sua prima partecipazione, artista non proprio esordiente, avendo pubblicato il suo primo album nel 2009, ma comunque molto importante tra gli artisti che si esibiranno domani.
Domani si attenderanno migliaia di ragazzi e amanti della musica provenienti da tutta Italia, ma non solo…

Google+
© Riproduzione Riservata