• Google+
  • Commenta
16 aprile 2012

XXIX edizione del Vivicittà di Siena

La XXIX edizione del Vivicittà di Siena ha avuto vita nella giornata di ieri, domenica 15 aprile, in Piazza del Campo, animata dalla presenza di tanti piccoli e grandi atleti accorsi per l’occasione da tutta la Provincia.

Migliaia gli iscritti alla manifestazione che quest’anno ha promosso la cultura dello sviluppo sostenibile e l’attenzione per l’ambiente mostrando lo slogan “Produrre meno rifiuti, riusare, riciclare“.

Un evento a impatto zero, questo tenutosi a Siena, in cui, grazie alla collaborazione con Siena Ambiente e l’Acquedotto del Fiora si è fatto uso di bicchieri biodegradabili ed è stata attivata la raccolta differenziata dei rifiuti per tutta la lunghezza del tragitto.

Piazza del Campo è stato il punto di partenza e di arrivo dei tanti atleti che, dopo aver percorso oltre 12 km per le vie del centro, si sono ritrovati nello storico luogo al termine dello sforzo agonistico.

Oltre alla gara è stata effettuata la passeggiata ludico – motoria di 2,5 Km chiamata “Pietra per Pietra”. Numerosi i bambini delle scuole elementari di Siena e dei comuni vicini che hanno parecipato alla corsa in un percorso ideato appositamente per loro.

Novità assoluta è stata la presenza della squadra universitaria composta dai due Atenei senesi, l’Università di Siena e l’Università per stranieri, il DSU Toscana ed il Cus. Oltre sessanta corridori che hanno portato sulle maglie il logo con le sigle delle quattro istituzioni del mondo accademico.

Per chi volesse vedere tutta la manifestazione, che ha visto trionfare l’atleta Reda Benzine, potrà farlo mercoledi 18 aprile alle ore 21:00 sul nuovo canale sportivo di Canale 3 Toscana, visibile sul 696 del digitale. Saranno inoltre mostrate tutte le interviste agli atleti e alle autorità.

Google+
© Riproduzione Riservata